Game of Thrones, HBO lavora a tre nuovi progetti per espandere l’universo della serie

Westeros game of thrones
- Pubblicità -

Game of Thrones, HBO sta lavorando a tre nuove idee per espandere l’universo: 9 Voyages, Flea Bottom e 10.000 Ships.

Sono passati quasi tre anni da quando Game of Thrones si è concluso con l’ottava stagione su HBO e Sky e HBO da quel momento sta lavorando all’espansione dell’universo, con nuove serie. E’ stato già prodotto un pilot, che poi non è stato ordinato a serie, poi il canale ha ordinato direttamente a serie House of The Dragon, la cui produzione sta per partire per una messa in onda prevista nel 2022. Ma dietro le quinte le idee sono tante e pare che adesso ci siano tre nuovi progetti in considerazione: 9 Voyages o Sea Snake, Flea Bottom e 10.000 Ships.

Il primo, 9 Voyages sembrerebbe in uno stato avanzato, con un gruppo di autori già al lavoro sulla storia, con Bruno Heller (The Mentalist, Gotham) a capo del progetto. I nove viaggi del titolo si riferiscono a quelli fatti da Corlys Velaryon a bordo della Serpente di Mare. Velaryon ha viaggiato in vari posti del continente di Westeros, come Pentos, Roccia del Drago e nella parte bassa del continente, oltre che a Lys, Tyrosh e Myr. Con la sua Lupo di Mare ha provato anche a circumnavigare il continente, oltre la Barriera, ma è stato costretto a tornare indietro quando all’altezza della Barriera ha trova degli iceberg alti come montagne.

- Pubblicità -

Il secondo progetto invece è Flea Bottom, nome del quartiere della periferia di Approdo del Re (in italiano Fondo delle Pulci). Si tratta di una sorta di labirinto con vicoli molto stretti e edifici fatiscenti. Il quartiere ospita bordelli, locande, birrerie di basso livello e molto altro. In Game of Thrones l’abbiamo visto spesso nelle prime stagioni, quando Aria si rifugia in quel quartiere quando scappa dalla Fortezza Rossa. Ma anche Gendry, il figlio bastardo di Re Robert Baraheon, viene da quel quartiere, come Ser Davos Seaworth.

Infine c’è 10.000 Ships, che si riferisce al viaggio compiuto dalla Principessa Nymeria e dai sopravvissuti della casata dei Rhoynar, che hanno viaggiato da Essos a Dorne dopo aver subito una sconfitta dai Valyriani nella Seconda Guerra delle Spezie. Eventi accaduti mille anni prima quelli raccontati nella serie originale. Arya Stark ha deciso di chiamare il suo metalupo in onore della principessa Nymeria.

Questi tre progetti si aggiungono a Tales of Dunk & Egg, un’altro progetto attualmente in sviluppo che si ispira agli eventi raccontati nelle novelle che fanno parte della collana “Il cavaliere dei Sette Regni” scritta da George R.R. Martin e pubblicate in Italia da Mondadori nel 2014 (qui i dettagli).

E’ chiaro che l’intenzione di HBO è quella di espandere il più possibile l’universo di Game of Thrones, ma è altrettanto chiaro che non ha alcuna fretta di farlo. Sono passati quasi tre anni, e probabilmente ne passerà un altro prima di vedere un’altra serie ambientata in quell’universo. Inoltre, come è già accaduto con la prima tornata di progetti, spesso si tratta di idee che vengono esplorate e che possono essere accantonate con molta facilità se non si trova la chiave giusta per svilupparle.

- Pubblicità -