Su FoxLife tornano Grey’s Anatomy e Station 19 ma dopo la prima settimana in ordine sbagliato

grey's anatomy

Da lunedì 24 febbraio su FoxLife tornano Grey’s Anatomy e Station 19 sempre più unite

Riparte dal decimo episodio Grey’s Anatomy su FoxLife da lunedì 24 febbraio con il ritorno della sedicesima stagione ma come successo negli Stati Uniti su ABC si sposta alle 22 per lasciar spazio al debutto della terza stagione di Station 19. Chi ha seguito la prima parte di stagione di Grey’s Anatomy sa benissimo (e se non lo sa occhio che è Spoiler) come si è concluso il nono episodio.


Le due serie tv di ABC prodotte da Shonda Rhimes sono infatti sempre più legate, Krista Vernoff da questa stagione è anche showrunner di Station 19 oltre che di Grey’s Anatomy e la decisione presa è stata quella di creare un unico blocco seriale. Questo vuol dire che i crossover saranno storie che vivono in entrambe le serie e un po’ come nell’universo di Chicago (Fire – PD – Med) o nell’Arrowverse, diventano delle puntate tematiche impossibili da non vedere entrambe.

Il terreno per arrivare a questo livello di contaminazione è stato preparato fin dall’inizio della sedicesima stagione. Con Station 19 ancora non iniziato i personaggi della caserma dei pompieri di Seattle hanno fatto capolino in Grey’s Anatomy. Così Jackson (Jesse Williams) ha iniziato una relazione con Vic (Barrett Doss) di Station 19, Ben (Jason Winston George) è stato più presente per Miranda (Chandra Wilson) sia quando ha scoperto la gravidanza che quando ha saputo di aver perso il bambino e l’ex capitano Pruit (Miguel Sandoval) è tornato a farsi visitare.

E la nona puntata di Grey’s Anatomy 16 si è conclusa con Jackson, Ben, Pruit e diversi specializzandi come Schmidt e Helm nel bar Joe dove arriva all’improvviso una macchina che si schianta nel locale. Da qui parte la terza stagione di Station 19 con un primo grande crossover con Grey’s Anatomy. Un crossover non solo perchè i personaggi si mescolano ma perchè la storia inizia in Station 19 e finisce in Grey’s Anatomy. E proprio per questo il 24 febbraio ci sarà Station 19 alle 21 e Grey’s Anatomy alle 22 su FoxLife.

Purtroppo però la rete italiana non ha avuto il coraggio di mantenere questa struttura, nonostante sia un canale pay, nonostante lo streaming e l’on demand tra Sky Go e Now Tv. Chi meglio di Fox Life poteva decidere di mantenere la struttura con Station 19 alle 21 e Grey’s Anatomy alle 22? Pur con le rassicurazioni che le due serie sono possibili da vedere in modo separato e indipendente, la struttura narrativa si sta sempre più fondendo. Capita che pazienti salvati in Station 19 si ritrovino in Grey’s Anatomy, così come in un episodio di Station 19 Vic si prepara a una cena a casa di Jackson che ci sarà in Grey’s Anatomy. Quindi immaginate chi vede entrambi e vedrà il tutto al contrario su Fox Life.

Non solo ma i crossover veri e propri saranno diversi nel corso della stagione. Giovedì prossimo 27 febbraio ne è previsto un altro negli USA legato a una tempesta. Cosa farà in questo caso FoxLife? una nuova inversione? FoxLife ha sicuramente mancato un’occasione per mettersi effettivamente al servizio della serialità.

In questi nuovi episodi di Grey’s Anatomy inoltre anche gli spettatori italiani dovranno fare i conti con l’assenza di Alex Karev (Justin Chambers) che ha lasciato improvvisamente la serie. Inoltre ci sarà da capire come si evolverà la relazione tra Amelia (Caterina Scorsone) e Link (Chirs Charmak), mentre la divisione della squadra con parte dei dottori al Pacific Northwest avrà una svolta inaspettata. Meredith (Ellen Pompeo) dovrà decidere il futuro del suo rapporto con Andrew De Luca (Giacomo Giannotti). In Station 19 invece aspettatevi un addio a sorpresa e un radicale cambiamento nei rapporti all’interno della stazione, in fondo Krista Vernoff è stata chiamata per scuotere la situazione.