Hotel Portofino su Sky: lo spot migliore per la regione Liguria arriva dal Regno Unito

Hotel Portofino
Foto Sky
- Pubblicità -

Recensione Hotel Portofino su Sky e NOW, period drama ambientato in Liguria nel 1926 tra drammi, raggiri e fascisti

Hotel Portofino debutta oggi lunedì 28 febbraio su Sky on demand, in streaming su NOW e in prima serata su Sky Serie. Sei episodi per raccontare il sogno della figlia di un ricco imprenditore inglese di dar vita a un albergo in stile inglese nell’Italia del 1926 in cerca di un nuovo inizio dopo la morte del figlio più piccolo.

Il romanzo che ha ispirato la serie creata da Matt Baker e diretta da Adam Wimpenny, scritto da J.P. O’Connell è appena uscito per la prima volta in Italia con Mondadori. Protagonista è Natasha McElhone vista in Californication, Ddesignated Survivor. Tutti i dettagli sul cast e sulla trama li trovate nella nostra scheda dedicata di seguito trovate la recensione a Hotel Portofino senza spoiler.

Servizio di promozione turistica

Durante il Festival di Sanremo fece molto discutere lo spot della Liguria realizzato con la sarda Elisabetta Canalis. Per sanare una ferita ancora aperta ci hanno pensato gli inglesi: Hotel Portofino è una perfetta operazione di promozione turistica per gli stranieri. Chissà se l’agenzia per il turismo ligure saprà cogliere l’opportunità, ma le immagini della costa ligure della Riviera di Levante, i vicoli dei paesi nei dintorni, pur portando l’immagine di un’Italia del passato, sono un’ottima cartolina del nostro paese (anche se è stata girata in parte in Croazia…alla fine il vantaggio è tutto per la Liguria).

Distribuita da BritBox nel Regno Unito, PBS in America, la serie tv si rivolge proprio a quel pubblico raffinato, con le capacità economiche per organizzare un viaggio in Italia e che ama farsi coccolare dal ricordo del passato. Decisamente più interessante per il pubblico straniero che per quello italiano soprattutto visto che all’Hotel Portofino si parla spesso in italiano (anche se in alcuni momenti due italiani parlano in inglese con la scusa di far fare pratica) e non oso immaginare il povero responsabile dell’adattamento.

Recensione Hotel Portofino e un’Italia che non amiamo raccontare

Hotel Portofino è un period drama lontano dalle vette di Downton Abbey, Belgravia o The Gilded Age, ma al tempo stesso piacevole per chi ha voglia di lasciarsi avvolgere dal fascino del passato. Gli inglesi decidono di trasportare le loro lussuose atmosfere nell’Italia del fascismo, raccontando quel periodo della nostra storia che spesso non vogliamo affrontare soprattutto non mostrando la vita dei piccoli centri, la storia “semplice” e non quella dei grandi eventi. Mentre Mussolini prendeva il potere le sue squadracce comandavano le città, collaboravano con la polizia e i politicanti locali, tra aggressioni e soprusi. In Hotel Portofino tutto questo non è il centro del racconto ma ne fa da sfondo, come i bellissimi paesaggi.

In sei episodi succedono tante cose agli ospiti dell’Hotel Portofino, amori, ricatti, matrimoni combinati e tanto altro ancora anche troppo per riempire gli spazi, ma il ritmo è quello compassato delle vacanze e a tratti alcune dinamiche sembrano decisamente troppo forzate con personaggi che cambiano rapidamente da una scena all’altra. Hotel Portofino è una serie tv costruita sull’ambientazione e non viceversa (nonostante il libro alla base), ci si riempie gli occhi con la bellezza delle location, delle spiagge.

L’evoluzione delle produzioni internazionali si nota anche dal fatto di aver scelto attori locali come Daniele Pecci, Lorenzo Richelmy, Rocco Fasano e soprattutto il bravissimo Pasquale Esposito nei panni del ras Danioni, politicante fascista locale che controlla tutto e tutti ed è interessato solo al Dio denaro. Un uomo che sa come sopravvivere e come sfruttare questa presenza inglese.

Tanti personaggi, tante storie per inebriare lo spettatore ricalcando il modello degli altri period drama in voga che amano mostrare momenti di condivisione, ricchi di personaggi che interagiscono, dialogano tra loro. Hotel Portofino assomiglia a una copia scolastica di tanti modelli, funziona ma non entusiasma. Voto 6.5

 …da vedere se avete visto

Hotel Portofino è consigliato agli amanti dei vari Downton Abbey, I Durrell, Belgravia, tutti quei period drama costruiti sul fascino dell’epoca in cui sono ambientati. Se cercate altre serie tv da vedere provate il “match” di TvTips per trovare nuove serie: scarica l’app, il tuo prossimo amore seriale ti aspetta.

Clicca sul banner per scaricare l’app TVTips, è gratis
- Pubblicità -
PANORAMICA RECENSIONE
Riccardo Cristilli
6.5
Hotel Portofino Recensione della serie Sky e NOW in streaming è da vedere? opinione, la critica alla serie pregi e difetti, pagella votohotel-portofino-recensione-serie-sky-now-streaming-opinione-da-vedere