Il Signore degli anelli, il cast ufficiale della serie di Amazon Prime Video

il signore degli anelli cast

Il Signore degli Anelli, Amazon ufficializza quasi tutto il cast della serie tratta dai libri di Talkien. Le riprese partiranno a febbraio.

Dopo mesi di indiscrezioni, Amazon Studios ieri al TCA Winter Press Tour ha confermato le notizie di casting sulla serie tratta dai libri del Signore degli Anelli, e ha annunciato altri nomi che saranno nel cast della serie di Amazon Prime Video. Ecco il listone di nomi: Robert Aramayo, Owain Arthur, Nazanin Boniadi, Tom Budge, Morfydd Clark, Ismael Cruz Córdova, Ema Horvath, Markella Kavenagh, Joseph Mawle, Tyroe Muhafidin, Sophia Nomvete, Megan Richards, Dylan Smith, Charlie VickersDaniel Weyman.


Amazon nell’annuncio non ha rivelato quali personaggi interpreteranno, quindi per il momento bisogna accontentarsi della gallery dei volti che faranno parte del cast della serie sul Signore degli Anelli. Eccola, dopo trovate altri dettagli comunicati da Amazon:

Le novità

Vernon Sanders, a capo di Amazon Studios, ha precisato al TCA di ieri che la serie sta ancora cercando attori per ruoli di punta. Insieme alla presidente dei contenuti Jennifer Salke però non ha rivelato dettagli sui personaggi.

La produzione della serie partirà il prossimo mese in Nuova Zelanda, il table read invece, ossia la fase in cui gli attori provano le sceneggiature tutti insieme, è già iniziato con gli attori già ufficializzati.

Ambientata nella Terra di Mezzo, la serie esplorerà nuove storie che saranno precedenti al primo libro “La compagnia dell’Anello”. Il Signore degli Anelli (titolo non ufficiale) sarà prodotto da Amazon Studios, con J.D. Payne e Patrick McKay nel ruolo di showrunner e produttori. A questi si aggiungono Bryan Cogman come produttore e J.A. Bayona che si occuperà della regia di qualche episodio.

Come già anticipato, la serie su Il Signore Degli Anelli è attualmente in pre-produzione in Nuova Zelanda, e Amazon Prime Video ha già annunciato il rinnovo della serie per una seconda stagione. In seguito all’annuncio del rinnovo, Amazon ha fatto sapere che si procederà alla produzione dei primi due episodi, poi si farà una pausa di 4-5 mesi che servirà agli sceneggiatori per scrivere le sceneggiature della seconda stagione. Questa pausa è stata il motivo per cui Will Poulter di Black Mirror, ha dovuto lasciare la serie (leggi qui i dettagli).