Dituttounpop > SERIE TV > Lawmen: La storia di Bass Reeves, il western di Taylor Sheridan per Paramount+

Lawmen: La storia di Bass Reeves, il western di Taylor Sheridan per Paramount+

Lawmen: La storia di Bass Reeves è un’antologia dedicata agli uomini di legge realizzata dal prolifico autore Taylor Sheridan per Paramount+. La prima stagione è dedicata a Bass Reeves il primo US Marshal nero del Mississippi e debutta il 5 novembre su Paramount+ in Italia, negli USA e nel resto dei paesi in cui il servizio è disponibile, con i primi 2 episodi. Le stagioni successive racconteranno altri uomini di legge della storia degli USA.

Taylor Sheridan è il creatore dei successi Yellowstone e dei suoi derivati 1883 e 1923, di Tulsa King con Sylvester Stallone, di Operazione Speciale Lioness, di Mayor of Kingstown recentemente rinnovata per una terza stagione.

- Pubblicità -

Lawmen: La storia di Bass Reeves la trama

Al centro delle vicende c’è un leggendario uomo di legge del vecchio West di cui viene raccontata l’ascesa dalla schiavitù alle forze dell’ordine come primo U.S. Marshal nero a ovest del Mississippi.

- Pubblicità -

Nonostante abbia arrestato oltre 3.000 fuorilegge nel corso della sua carriera, il peso delle responsabilità derivanti dal suo incarico diventa sempre più oneroso mentre affronta le sfide emotive ed etiche connesse al suo lavoro e alle implicazioni che comporta per la sua amata famiglia. Di seguito il trailer (qui in lingua originale).

 Il cast

- Pubblicità -

La serie antologica è interpretata dal produttore esecutivo e candidato agli Emmy Award David Oyelowo che interpreta proprio Bass Reeves, Lauren E. Banks  è sua moglie Jennie mentre Demi Singleton  è la figlia Sally. Forrest Goodluck è Billy Crow un giovane Cherokee, Barry Pepper interpreta Esau Pierce, leader dei Cherokee.

Nel cast troviamo Donald Sutherland nel ruolo ricorrente del giudice Isaac Parker e Dennis Quaid in quelli di Sherrill Lynn agente Marshal.

- Pubblicità -

Il cast include Shea Whigham e Garrett Hedlund come guest star oltre a Joaquina Kalukango, Lonnie Chavis, Grantham Coleman, Tosin Morohunfola, Dale Dickey, Rob Morgan, Ryan O’Nan, Margot Bingham, Mo Brings Plenty, Justin Hurtt-Dunkley e Bill Dawes.