Lisey’s Story, Joan Allen nel cast della serie Apple TV+ scritta da Stephen King

Lisey's Story

Lisey’s Story, Joan Allen nel cast della serie di Apple TV+ con Clive Owen e Julianne Morre scritta da Stephen King.

Apple TV+ continua con la sua strategia che gli permette di attrarre attori di alto profilo per le serie tv originali proposte in catalogo. Come se il cast stellare fosse l’unica cosa che importa nello sviluppo di una serie tv (ma ne riparleremo in futuro). Oggi arriva la notizia che Joan Allen si aggiunge al cast di Lisey’s Story già composto da Julianne Moore e Clive Owen.


Lisey’s Story è una limited series scritta e prodotta da Stephen King e prodotto dalla Bad Robot di J.J. Abrams e Warner Bros, e sarà composta da 8 episodi.

Lisey’s Story racconta la storia di Lisey (Moore) due anni dopo la morte del marito. Una serie di eventi porteranno Lisey a fare i conti con alcuni fatti che il marito le nascosto, o che lei semplicemente ha dimenticato. Clive Owen interpreterà proprio il marito di Lisey, Scott Landon. Joan Allen interpreterà Amanda, la sorela maggiore di Lisey.

Stephen King in questo progetto non si limiterà al ruolo di produttore, ma si è anche occupato di tutte le sceneggiature degli otto episodi. La serie infatti è tratta dal suo omonimo libro del 2006.

Altre notizie del giorno

  • Cory Hardrict, Joel Steingold e Salvador Chacon entrano nel cast della terza stagione di The Chi di Showtime. Hardrict sarà Dante, un rapper indipendente che è molto selettivo quando si parla di donne che deve frequentare, proprio come quando deve comprare l’erba o quando deve scegliere i produttori con cui lavorare. Steingold invece sarà Martin St. John, che lavora nel campo degli hedge fund e con le mani immerse nella politica e nei soldi di Chicago. Chacon sarà Toma Gutierrez, un’inferiemra che lavora insieme a Jada.
  • David Cross entra nel cast della terza stagione di Genius di Nat Geo, dedicata a Aretha Franklin. Cross interpreterà il produttore discografico Jerry Wexler.

Nuovi progetti

  • Netflix ha ordinato la serie Maid, un drama al femminile tratto dal memoriale di Stephanie Land “Maid: Hard Work, Low Pay and a Mother’s Will to Survive“. La serie è scritta da Molly Smith Metzler e racconterà la storia di una madre single che inizierà a lavorare come donna di servizio per far quadrare i conti. Raccontata dal suo punto di vista, Maid è descritta come una serie che racconterà la povertà in America.
  • ABC sta sviluppando Valley Trash, una comedy single-camera scritta da Niki Schwartz-Wright di Speechless e prodotta da Universal TV. La serie racconta di Abby, una quattordicenne che viene ammessa in una scuola privata di Los Angeles. Nè lei, nè il suoi genitori sono preparati allo shock culturale che li invaderà quando Abby inizierà a frequentare una scuola composta da ragazzi brillanti, snob e molto ricchi che non vogliono avere nulla a che fare con lei.

Trailer

Freeform ha rilasciato il primo trailer di Everything’s Gonna Be Okay, una comedy dal creatore di Please Like Me, Josh Thomas. La serie racconterà la storia di Nicholas, un venticinquenne nevrotico che andrà a trovare il padre e le sue due sorellastre. Una di loro è nello spettro dell’autismo. Nicholas non è stato presente nelle vita delle sue sorelle, ma quando suo padre gli rivela di avere una malattia mortale, le ragazze non solo dovranno superare la sua morte, ma capiranno che Nicholas dovrà prendersi cura di loro. Nel Cast Josh Thomans, Kayla Cromer, Maeve Press e Adam Faison. La serie debutterà su Freeform il 16 gennaio 2020.