Una serie tv per Jake Gyllenhaal e Showtime vola nello spazio con Moonbase 8 con Fred Armisen e John C. Reilly

(L-R): John C. Reilly as Cap, Tim Heidecker as Rook and Fred Armisen as Skip in MOONBASE 8 “Rats”. Photo Credit: Merie Wallace/SHOWTIME.

Notizie Serie Tv 21 agosto: una serie tv per Jake Gyllenhaal; Showtime acquista Moonbase 8 e vola nello spazio

Spazio ultima frontiera della tv. La corsa allo spazio è ripartita e si susseguono le serie tv ambientate tra astronauti o direttamente nello spazio. Dopo Space Force anche Showtime prepara una commedia dedicata alle missioni fuori dalla Terra. 

Moonbase 8 è creata da Fred Armisen, Jonathan Krisel, Tim Heidecker, John C. Reilly e prodotta da A24 che l’ha annunciata nel 2018, completamente girata e finanziata in modo indipendente e poi proposta ai vari networks. Così Showtime l’ha acquistata per rilasciarla in autunno. Armisen, Heidecker e Reilly saranno protagonisti dei 6 episodi, nei panni di 3 astronauti che sperano di essere scelti per andare sulla Luna. Ambientata nel deserto di Winslow in Arizona in un simulatore lunare, segue le disavventure dei tre tra prove e test per verificare la loro salute mentale.

Cambiando totalmente scenario Annapurna sta lavorando con Janicza Bravo (regista e sceneggiatrice del film Zola) per la realizzazione di una serie tv basata sull’articolo del New Yorker di Ian Parker A Suspense Novelist’s Trail of Deceptions con Jake Gyllenhaal che sarà il protagonista.

L’articolo racconta la storia di Dan Mallory scrittore di The Woman in the Window scritto con lo pseudonimo di A.J. Finn romanzo d’esordio capace di arrivare ai vertici dei libri più venduti. Al centro della serie c’è un narratore inaffidabile che cura un tumore al cervello che non ha, piange parenti morti ancora vivi e sfrutta il senso di compassione degli altri per riuscire a cavarsela in ogni situazione.

Le altre notizie del giorno

  • Netflix ha annunciato il debutto di The Crown (qui) e Disney+ di The Right Stuff (qui)
  • Zendaya anticipa la possibilità di un episodio extra di Euphoria in attesa della seconda stagione (leggi qui)
  • Riaperto il set di Vigil, drama BBC One prodotto in Scozia da World Productions con Suranne Jones e Rose Leslie. La serie in sei parti è ambientata in un sottomarino e vede nel cast Stephan Dillane, Lolita Chaktraarti, Daniel Portman, Tom Gill e Laure Lyle. Al centro un conflitto tra polizia, marina britannica e intelligence a seguito della scomparsa di un peschereccio e di un omicidio in un sottomarino nucleare.
  • Sony sta lavorando a National Enquirer: The Untold Stoy una miniserie ispirata al documentario Scandalous: The Untold Story of the National Enquirer. Al centro le persone che hanno trasformato il tabloid in uno dei primi del paese tra un fondatore legato alla mafia, reporter britannici e ragazzi appena usciti dal college portati in feste con droga, alcol e ogni genere di lussi.
  • Tyra Banks firma per ABC Signature il nuovo studios che include sia ABC Studios che le produzione cable/streaming. Lo studio ha anche ingaggiato Susan Lewis capo della produzione originale di Starz che si occuperà dello sviluppo di progetti per ABC Signature.
  • Fox Entertainment ha avviato la “writers Room” per il suo progetto su una dinastia della musica country ancora senza titolo creato da Melissa London Hilfers. L’obiettivo è quello di saltare la fase del pilot e arrivare a un ordine diretto per la prossima stagione.
  • Iniziate a Londra le riprese della terza stagione di The Girlfriend Experience 3 di Steven Soderbergh. Julia Goldani Telles è la protagonsita di questa stagione una neuroscienziata che inizia a esplorare il mondo della Girlfriend Experience.
  • Aleyse Shannon entra nel cast della serie tv sequel/revival di Leverage realizzata per IMDb Tv lo streaming gratis di Amazon. La serie racconta di un gruppo di criminali che usa le proprie abilità per sanare ingiustizie di grandi aziende o dei governi. Shannon sarà Brianna esperta di ingegneria meccanica e abile hacker, capace soprattutto di manipolare i social media; è la sorella di Hardison (Aldis Hodge).
  • Neil Sandilands entra nel cast del drama Sweet Tooth ispirato dal fumetto DC Vertigo, prodotto da Team Downey di Robert Downey Jr e la moglie Susan con Warner Bros Tv. Al centro c’è Gus metà ragazzo e metà cervo che lascia la foresta per esplorare un mondo distrutto da una catastrofe. Sandilands sarà il generale Steven Abbot, auto-proclamatosi comandante di un esercito post apocalisse.
  • Sophie Okonedo e Kae Alexander entrano nel cast della serie Amazon The Wheel of Time adattamento del romanzo di Robert Jordan. Okonedo sarà la leggendaria Amyrlin Seat Siuan Sanche mentre Alexander sarà Min Farshaw. La serie è ambientata in un mondo in cui la magia esiste e solo alcune donne ne hanno accesso. Al centro c’è Moiraine (Rosamunde Pike) potente membro della Aes Sedai che arriva a Two Rivers e inizia un’avventura con 5 tra uomini e donne di cui uno sarà il Drago Rinato che può distruggere o salvare l’umanità.
  • Sarah Hyland protagonista di Modern Family, sarà al centro del pilot comedy Yours, Mine & Paul’s di 20th Television per ABC prodotto da Ty Burrell che interpretava suo padre Phil nella serie. Scritto da Julia Meltzer la comedy racconta la storia di Lauren (Hyland) che accetta di fare da madre surrogato per il suo migliore amico Paul e il marito Xander. Peccato che Lauren e Xander si odino e quando Paul muore all’improvviso tutto si complica. Sempre in competizione con Xander per avere le attenzioni di Paul, Lauren è felice di poter stare per nove mesi al centro dell’attenzione, ma la morte di Paul e il rischio di dover fare da mamma con l’arci-nemico la spaventa.