Rosamund Pike protagonista di The Wheel of Time, Joseph Morgan in Brave New World – Notizie serie tv

Rosamund Pike - Joseph Morgan

Notizie serie tv: Rosamund Pike in The Wheel of Time di Amazon Prime Video. Joseph Morgan di The Original tra i nuovi arrivi in Brave New World

Il tentativo di Amazon Prime Video di realizzare una serie che abbia la stessa risonanza globale di Game of Thrones, necessità espressa dal fondatore di Amazon Jeff Bezos, continua. E se la serie prescelta sembra essere quella tratta dai libri de Il Signore degli Anelli, di sicuro non sarà l’unica. Tempo fa il servizio streaming aveva ordinato la serie The Wheel of Time, tratta dai romanzi fantasy “La Ruota del Tempo” di Robert Jordan.

La serie adesso ha trovato la sua protagonista in Rosamund Pike (Gone Girl, Die Another Day) che nella serie interpreterà il personaggio di Moiraine.

The Wheel of Time è ambientata in un mondo in cui esiste la magia, ma solo alcune donne ne posseggono il dono. La serie racconterà di Moiraine (Pike), membro di una potente organizzazione formata solo da donne che si chiama “Aes Sedai”. Quando arriverà nella piccola città di Two Rivers, Moiraine inizierà un viaggio pericoloso insieme a quattro giovani uomini e donne, e uno di loro è il profetizzato Drago, quello che avrà il compito di salvare l’umanità, ma ha anche il potere di distruggerla.

L’adattamento è stato creato da Rafe Judkins (Agents of S.H.I.E.L.D.) ed è prodotto da Amazon Studios e Sony Pictures TV.

Nuovi ingressi nel cast di Brave New World di USA Network

USA Network ha annunciato che Kylie Bunbury, Hannah John-Kamen, Sen Mitsyji, Joseph Morgan e Nina Sonsanya entrano nel cast di Brave New World. La serie, scritta da David Wiener, Grant Morrison e Brian Taylor immagina una società utopica che ha raggiunto la pace grazie a una serie di divieti: come il divieto alla monogamia, alla privacy, ai soldi, alla famiglia e alla conoscenza della storia.

La serie racconta la storia di Bernard Marz e Lenina Crowne, cittadini di New London, hanno conosciuto solo un rigido ordine sociale composto da un’azienda farmaceutica di nome Soma. E di una cultura basata sulla soddisfazione e sul sesso onnipresente. Curiosi di esplorare la vita oltre i recenti della loro città, la coppia decide di andare in vacanza nelle Savage Lands. Lì si troveranno in mezzo a una violenta ribellione, ma verranno salvati da John il Selvaggio (Ehrenreich), e insieme torneranno a New London.

La storia produttiva di Brave New World è piuttosto complicata. E’ stata sviluppata da Syfy, ma poi è stata ordinata a serie dalla sorella USA Network. Poi si era detto che la serie avrebbe fatto parte del lancio del servizio streaming che Universal sta preparando per il 2020. Adesso si cambia ancora: la serie pare sia tornata su USA Network, ma UCP (la casa di produzione) sta cercando un partner in streaming che la distribuisca nei mercati internazionali. Un modello simile a quello usato per Nightflyers (presa da Netflix) e Treadstone (presa da Amazon Prime Video). Vedremo se resterà così.

Flash

  • Secondo Deadline, in seguito al successo di ascolti di The Hot Zone, con Julianna Margulies, National Geographic starebbe pensando di convertire la miniserie in una serie antologica. Le trattative tra le parti in causa sono appena iniziate, ma l’idea sarebbe quella di raccontare una storia diversa ogni stagione, un nuovo virus, una nuova epidemia. I produttori stanno proponendo la crisi di polvere di antrace in seguito agli attentati dell’undici settembre per la seconda stagione. Non è chiaro se tornerà lo stesso cast, ma pare che entrambe le parti siano d’accordo. Attendiamo sviluppi.
  • Dopo aver rinnovato Yellowstone per una terza stagione, Paramount Network ha annunciato che Josh Holloway sarà nel cast della terza stagione (la seconda è appena iniziata negli Stati Uniti). L’attore interpreterà Roarke Carter, il gestore di un fondo speculativo che ha dei piani ambiziosi in Montana.
  • John Magaro (The Umbrella Academy), Nikolaj Coster-Waldau (Game of Thrones), Lola Kirke, Ben Schnetzer, Jonathan Pryce e Judd Hirsch sono i protagonisti del pilot di FX, Gone Hollywood. La serie racconta di un gruppo di agenti che lascia i loro rispettivi lavori per creare una agenzia di talenti tutta nuova. La serie avrà personaggi inventati che però interagiranno con personaggi reali nel mondo dell’intrattenimento del 1980.
  • Mark-Paul Gosselaar (The Passage) sarà il nuovo protagonista di Mixed-ish, lo spinoff di black-ish di ABC. L’attore sostituirà Anders Holm che aveva interpretato il protagonista nel pilot.
  • Il thriller svedese, Snabba Cash (conosciuto con il titolo Easy Money), diventerà una serie originale Netflix. I tre film prodotti raccontano la storia di un giovane uomo che si ritroverà in mezzo al mondo criminale e del soldo facile. La serie su Netflix avrà sei episodi e sarà ambientata nello stesso mondo dei film ma 10 anni dopo gli eventi dell’ultimo film.