Due serie tv spinoff di Sherlock Holmes per HBO Max? è l’era dei franchise…

sherlock Holmes
Sherlock Holmes video Warner
- Pubblicità -

HBO Max vuole due spinoff di Sherlock Holmes dai film con Robert Downey Jr.

Due serie tv spinoff dei film di Sherlock Holmes con Robert Downey Jr. e Jude Law sono in lavorazione in casa HBO Max. I due attori non dovrebbero prender parte direttamente alle serie che dovrebbero aver al centro dei personaggi diversi legati ai film diretti da Guy Ritchie (e stra-replicati sui canali Mediaset in Italia).

A riportare la notizia sono i principali media americani, da deadline a Variety, che sottolineano il coinvolgimento della casa di produzione Team Downey dei coniugi Robert Downey Jr. e Susan Downey. Sia HBO Max che Warner Bros Tv, naturale studio di produzione, hanno evitato di offrire commenti diretti.

WarnerMedia con la sua piattaforma presto globale HBO Max, stanno quindi investendo sui franchise capaci di legare film e serie tv attorno a brand riconoscibili, come già fatto con The Batman e Suicide Squad. A differenza però di The Batman’s Penguin e Peacemaker sembra che queste due serie tv di Sherlock Holmes non sarebbero legate a personaggi esistenti nei film ma ad altri ancora da introdurre. Quindi sostanzialmente sarebbero due serie inserite in quell’universo temporale e narrativo.

I personaggi in questione dovrebbero essere introdotti nel terzo film di Sherlock Holmes in lavorazione da tempo, inizialmente previsto a dicembre 2020, poi dicembre 2021 e ora senza alcuna data dopo i vari ritardi causati dalla pandemia. Quindi sostanzialmente le due serie sarebbero legate al terzo film e al suo risultato al botteghino. Difficile immaginare che HBO Max voglia investire su un flop. Non resta che trovare lo spazio giusto nei vari impegni di Downey Jr. ma la sua volontà come quella di Jude Law e del nuovo regista Dexter Fletcher è stata ribadita più volte. E sicuramente produrre le due potenziali serie sarà un incentivo ulteriore per Downey Jr.

Cambiano i dirigenti a HBO Max e Warner

Mentre la fusione tra WarnerMedia e Discovery è sempre più imminente (entro questo fine settimana o il prossimo dovrebbe nascere Warner Bros. Discovery), dietro le quinte avvengono alcuni movimenti tra i dirigenti. Andy Forssell vice presidente e general manager, segue il CEO Jason Kilar e la responsabile degli studios e dei network Ann Sarnoff e lascia l’azienda. Forssell e la sua squadra era responsabile delle operazioni di HBO Max.

- Pubblicità -