Showtime al TCA: Gal Gadot confermata in una mini. Shameless, Halo e altro

Showtime al TCA

Showtime al TCA, confermata Gal Gadot nella miniserie sulla vita di Hedy Lamarr. La data di scadenza di Shameless, novità per Halo e altro.

Presente ieri al TCA Summer Press Tour, Showtime non ha solo annunciato le date di debutto da qui a febbraio 2020 (le trovi qui), ma ha anche fornito aggiornamento sui nuovi progetti e le nuove stagioni delle serie in onda. Per prima cosa ha confermato che Gal Gadot sarà la protagonista di una miniserie per il canale (confermato delle indiscrezioni uscite l’estate scorsa.)

La serie è prodotta da Sarah Treem (The Affair) e Warren Littlefield (The Handmaid’s Tale) e racconta dell’attrice e inventore Hedy Lamarr. “La vita di Hedy Lamarr è stata molto interessante. Ha combattuto contro le molte difficoltà che le donne incontrano nella nostra società di oggi,” ha detto la presidente dell’area intrattenimento di Shotime, Hana Winograde. “In Gal Gadot abbiamo trovato l’attrice perfetta per interpretare un personaggio complesso come quello di Lamarr…

Treem si occuperà della sceneggiatura della serie, che come detto esplorerà la vita privata e lavorativa di Lamarr, che verrà interpretata da Gal Gadot. Lamarr è nata negli anni trenna in Cecoslovacchia si è sposata con un austriaco benestante, prima di lasciarlo e spostarsi a Parigi. Una volta a Londra ha incontrato Louis B. Mayer che le ha offerto un contratto per realizzare dei film a Hollywood. Da li è stata protagonista di Algiers, Boom Towm, I Take This Woman, Comrade X, Come Live with me e molti altri film degli anni quaranta. Vivendo negli anni della seconda guerra mondiale, Lamarr è ha aiutato a inventare anche un inedito sistema di comunicazione per l’esercito americano.

Altro dal TCA:

  • Tempo fa Showtime aveva ordinato il pilot del reboot americano di The Wrong Mans (quella serie inglese con James Corder e Matthew Baynton). Nel cast c’erano Ben Schwarz, Killian Bell e Annie Chang, è stata scritta da James Corder, Bayton e Ian Maxtone-Grahama. Ma inutile continuare, perchè Showtime ha deciso di non andare avanti con la produzione, scartando il progetto.
  • Secondo i vertici di Showtime, Shameless è destinato a durare a lungo. “C’è ancora tanto Shameless in Shameless,” ha detto Gary Levine al TCA. “Abbiamo prodotto metà della decima stagione e le storie sono incredibili, i personaggi non possono essere più vibranti di cosi e la serie ha un tono che la rende così unica nel panorama televisivo. John Well e quel cast di talenti continuano a trovare nuovi modi per far sopravvivere i Gallagher ed eccellere. Non so cosa ci riserverà il futuro, ma il presente è stimolante.
  • Il presidente di Showtime ha anche parlato di Halo, una delle serie più ambiziose del canale nella sua storia. Levine ha rivelato che la serie avrà nuove storie rispetto a quelle raccontate nei videogiochi ma resterà comunque molto fedele. “Non andremo a violare tutto ciò che è canon.”
  • Intanto Halo ha annunciato nuovi membri del cast visto che la produzione è appena iniziata a Budapest. Si tratta di Natascha McElhone (The First, Designate Survivor) e Bokeem Woodbine (Fargo) che saranno tra i protagonisti. Shabana Azmi (Fire), Bentley Kalu (Avengers: Age of Ultron), Natasha Culzac (The Witcher) e Kate Kennedy (Catastrophe) chiudono il cast della serie. Mcelhone interpreterà due personaggi, la dottoressa Catherine Halsey, creatrice dei Spartani, e Cortana l’intelligenza artificiale più intelligente della storia dell’umanità, e forse la chiave per la sua salvezza. Woodbine invece sarà Soren-006, un corsaro che si trova ai confini della società il cui destino lo porterà in conflitto con i militari e contro un suo vecchio amico, Master Chief.
  • Michael Stuhlbarg e Sofia Black-D’Elia entrano nel cast di Your Honor (qui i dettagli), la miniserie Showtime con Bryan Cranston creata da Robert e Michelle King e scritta da Peter Moffat. Stuhlbarg sarà Tommy, a capo della famiglia criminale al centro della storia. Black-D’Elia invece sarà Frannie, la fidanzata di Adam, il ragazzo accusato di omicidio.