Nuove serie tv: The Act è disponibile da oggi su Hulu. E’ una serie antologica che racconterà di crimini realmente accaduti. Trama, cast trailer e info sulla serie.

Patricia Arquette è pronta a tornare in “tv” in un ruolo tutto nuovo, dopo Escape at Dannemora. Oggi il servizio streaming americano Hulu, da ieri di proprietà di Disney al 60%, ha rilasciato il primi due episodi di The Act, una serie antologica con Patricia Arquette nel ruolo di protagonista.

Tutte le nuove serie tv del 2019 le trovi qui, appena si avvicina la data di debutto

The Act è scritta da Nick Antosca e Michelle Dean ed è prodotta da Universal Content Productions (la divisione via cavo di Universal), per Hulu. In USA sono già disponibili i primi due episodi, degli otto previsti, gli altri verranno rilasciati ogni mercoledì a ritmo di un episodio a settimana.

The Act, la trama

The Act è una serie tv antologica, ciò significa che ogni stagione, in caso di successo, racconterà una nuova storia con un nuovo cast. La caratteristica della serie è che racconterà delle storie di omicidi, storie sorprendenti, che sembrano surreali, ma che sono realmente accadute.

La prima stagione trae ispirazione da un articolo di Buzzfeed dal titolo “Dee Dee Wanted Her Daughter To Be Sick. Hupsy Wanted Her Mom to be Murdered” (Dee Dee voleva che sua figlia fosse ammalata. Gypsy voleva sua madre morta.” The Act seguirà la storia di Gypsy Blanchard, una ragazza che cerca di scappare dal tossico rapporto che ha con la madre iperprotettiva, Dee Dee (Patricia Arquette). La sua voglia di indipendenza le porterà a scoprire dei segreti, che alla fine porteranno a un omicidio.

Quando arriverà in Italia?

Al momento non sappiamo ancora quando The Act arriverà in Italia (su Sky?). In attesa di un annuncio ufficiale da parte di qualche canale italiano, vi consigliamo di salvare nei preferiti il nostro calendario delle serie tv in arrivo in Italia. Quando annunceranno la data la troverete qui.

Il cast

  • Patricia Arquette interpreta Dee Dee Blanchard
  • Joey King interpreta Gypsy Blanchard
  • Chloë Sevigny interpreta Mel
  • AnnaSophia Rob interpreta Lacey
  • Calum Worthy interpreta Nick

La storia vera di Dee Dee Blanchard

Nella notte del 14 giugno 2015 gli agenti dello sceriffo di Greene County, nel Missouri, hanno ritrovato il corpo di Dee Dee Blanchard a faccia in giù nella sua camera da letto. Non c’era alcuna traccia della figlia, Gypsy Rose, affetta da leucemia, asma e distrofia muscolare.

I vicini hanno dato l’allarme perchè non avevano notizie di Dee Dee e Gypsy, già da qualche giorno. Il giorno dopo la polizia ha trovato Gypsy Rose in Wisconsin, dove era scappata insieme al fidanzato Nicholas Godejohn che aveva conosciuto online.

Gli investigatori successivamente hanno scoperto che in realtà Gypsy è un’adulta e che non soffre di malattie mentali come la madre aveva fatto credere. Tanto che dei psicologhi hanno sospettato che fosse la madre a soffrire della “Sindrome di Munchausen per procura“, una malattia mentale che si può manifestare in un genitore o tutore, che inventa o infligge un danno fisico a un figlio o alla persona di cui si sta prendendo cura, per attirare l’attenzione verso se stessi.

Proprio quello che ha fatto Dee Dee, che ha fatto credere che sua figlia fosse più giovane, disabile e malata cronica, addirittura sottoponendola a interventi non necessari.

In seguito si scoprirà che è stata Gypsy Rose a uccidere la madre, nel tentativo di liberarsi da questo rapporto morboso. A novembre 2018, Gypsy è stata condannata in primo grado per omicidio colposo e attualmente sta scontando la sua pena, l’ergastolo.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui