The Flash: Tony Curran sarà Despero nella nuova stagione

the flash
- Pubblicità -

Tony Curran sarà Despero nella nuova stagione di The Flash

Tony Curran sarà Despero nella nuova stagione di The Flash. Dopo la notizia delle prime puntate speciali della nuova stagione (qui i dettagli) arriva un’altra novità dal mondo della serie tv The CW.

L’attore premio BAFTA visto nel cast di Your Honor, Tony Curran, sarà un personaggio alieno, potente e intelligente, con poteri telepatici, che ha lasciato il suo pianeta Kalanor, in circostanze misteriose. Adesso si trova a compiere una missione suicida sulla Terra che potrebbe condizionare il destino dell’umanità e lo porterà a scontrarsi con il Team Flash. Despero è un persoanggio creato da Gardner Fox e Mike Sekowsky nel 1960.

- Pubblicità -

Le notizie dai cast

Sam Worthington, Denise Gough, Wyatt Russell, Billy Howle, Gil Birmingham, Adelaide Clemens, Rory Culkin, Seth Numrich, Chloe Pirrie, Sandra Seacat e Christopher Heyerdahl compongono il cast della miniserie FX Under the Banner of Heaven guidata da Andrew Garfield e Daisy Edgar-Jones. Al centro la storia di un detective messo a dura prova dall’indagine su un omicidio che sembra legata a una famiglia dello Utah coinvolta in teorie legate all’uso dell’LSD e anti-governative.

Yvonne Chapman è stata promossa regular nel cast della seconda stagione di Kung Fu di The CW.

I nuovi progetti

Mentre da Sky Italia arrivano le immagini di Django (guarda qui) dal Festival della Tv di Edimburgo arriva la notizia dell’ordine di una comedy con Gemma Artenton tratta dal romanzo Funny Girl di Nick Hornby. Al centro una ragazza di Blackpool che nel mondo maschilista della comicità anni ’60 riesce a trovare la propria strada. Clare-Hope Ashitey, Arsher Ali e Alexa Davies saranno nel cast.

Sempre da Sky arrivano nuovi dettagli su A Town Called Malice ambientata negli anni ’80 in Costa Del Sol e attesa nel 2022, creata da Nick Love. Al centro c’è una famiglia criminale, i Lords, che hanno perso la forza che avevano un tempo e questo non li rende proprio felici.

CBS Studios sta lavorando a Broadmoor un drama pensato per il mercato internazionale, scritto da Jeffrey Hatcher e prodotto con Fulwell 73 e Miramax di cui ViacomCBS ha il 49%. Ispirato da fatti realmente accaduti, la serie è incentrata sull’ospedale psichiatrico inglese Broadmoor Criminal Lunatic Asylum. Al centro storie legati ai visitatori, allo staff e ai pazienti dell’ospedale nel corso degli anni ’70 e ’80.

Amazon sta lavorando a Infinite Thread una serie che unisce true crime e fantascienza, creata da Julius e Alston Ramsay, che saranno showrunner con Byron Balasco anche produttore con Justin Lin e Universal Tv. Dopo il rapimento di alcuni gemelli uno sceriffo inizia un’indagine che potrebbe cambiare le sorti dell’umanità con un caso che supera i confini dello spazio e del tempo.

Paramount+ ha preso i diritti di Yellow Bird, serie tratta dal romanzo di Sierra Crane Murdoch Yellow Bird: Oil, Murder and a Woman’s Search for Justice in Indian Country. Descritta come un true crime, che incontra il family drama immerso nella vita dei nativi americani, Yellow Bird vede al centro Lissa Yellowbird che appena uscita dal carcere torna nella sua riserva in North Dakota nel pieno di una corsa al petrolio. Il suo tentativo di rientra in famiglia si scontrerà con l’ossessione per la sparizione di un giovane lavoratore portandola al centro di una cospirazione.

Un po’ di trailer

Vediamo un po’ di trailer da nuove serie e stagioni in arrivo (oltre a quelli ABC qui) come Dan Brown’s The Lost Symbol di Peacock in arrivo il 16 settembre.

911 quinta stagione dal 20 settembre su Fox

Della novità NCIS Hawaii dal 20 settembre su CBS

- Pubblicità -