Showtime rinnova Your Honor e Bryan Cranston sarà ancora il protagonista

your honor
- Pubblicità -

Your Honor avrà una seconda stagione con Bryan Cranston come protagonista

Gary Levine Presidente dell’intrattenimento di Showtime Networks è stato particolarmente attivo durante l’incontro virtuale del TCA (Television Critics Association) Summer Tour sganciando una proverbiale “bomba” seriale annunciando a sorpresa una seconda stagione di Your Honor. 

L’ex limited series con Bryan Cranston scritta da Peter Moffat sulla base di un format israeliano (e che avrà una versione italiana per Rai 1 con Stefano Accorsi) tornerà per una seconda stagione da 10 episodi. E dopo quel finale di prima stagione è facile (ma anche banale) immaginare la direzione che potrebbe prendere la serie. Con 6,6 milioni di spettatori settimanali Your Honor è stato il miglior esordio per il network e tutt’ora è la serie più vista.

- Pubblicità -

Se però per la prima stagione ci si poteva affidare al materiale di partenza israeliano, per i nuovi episodi sarà tutta farina di Moffat “immaginate la nostra gioia quando Peter ci ha detto di avere ancora storie da raccontare e che Bryan voleva tornare” ha commentato entusiasta Levine. Naturalmente la serie arriverà nel 2022 negli USA e in Italia probabilmente sempre su Sky Atlantic.

Tra Showtime e Paramount+

Showtime è la rete cable. Paramount+ è lo streaming. Entrambi fanno parte del mega gruppo ViacomCBS e non a caso in Europa si espanderanno insieme, nei paesi con Sky (come l’Italia) Paramount+ arriverà dentro Sky (ma anche in autonomia) su cui già sono presenti le produzioni Showtime. Negli altri paesi europei nascerà ShowtimeSky con dentro tutto quello che arriva da Sky Studios, CBS Studios, Peacock, NBCUniversal, Showtime.

E i rapporti tra Showtime e Paramount+ sono ottimi anche se ognuno manterrà la propria identità come ha specificato Gary Levine spiegando come lo scambio tra Halo (da Showtime a Paramount+) e The Man Who Fell to Earth (da P+ a Showtime) è stata un’esigenza che ha soddisfatto entrambi per dare la giusta “casa” alle due serie. In fondo per il mood Showtime una serie tratta dai videogame aveva poco senso mentre è potrebbe essere più utile per veicolare P+ anche all’estero.

Dexter e Debra come passeggero oscuro

Il 7 novembre è il giorno del ritorno su Showtime di Dexter con la limited series Dexter: New Blood “un gioiello della nostra corona” ha detto Gary Levine spiegando come da tempo stavano cercando un modo per aggiustare quel contestato finale. “La definiamo limited series ma non può esserlo visto che arriva da una serie che già esiste quindi è un evento speciale; dal mio punto di vista è un modo per riprendere Dexter e dargli il giusto finale“.

In parallelo non è a escludere uno spinoff “pensiamo a fare qualcosa di grande poi quello che succederà lo vedremo”. E accanto a Michael C. Hall ci sarà anche Jennifer Carpenter che diventerà il nuovo “passeggero oscuro” di Dexter e per lo showrunner Clyde Phillips è anche qualcosa di più “un angolo della mente di Dexter”.

Altro da Showtime

Il film di Ray Donovan potrebbe arrivare nel primo trimestre del 2022. La seconda parte della quinta stagione di Billions arriverà il 5 settembre su Showtime (e dal 7 su Sky Atlantic) e la sesta seguirà a breve a gennaio ha assicurato Gary Levine. Nonostante la pausa di un anno le storie della quinta stagione sono rimaste le stesse pensate fin dall’inizio non ci sono stati aggiustamenti.

Showtime ha ordinato il pilot di The Wood una comedy tratta dal film del 1999 crata da Justin Hillian e Rick Famuyiwa, che offrirà uno sguardo onesto all’amicizia e al mondo degli appuntamenti attraverso gli occhi di tre amici black cresciuti a Inglewood una periferia gentrificata di Los Angeles.

- Pubblicità -