The Voice Senior Viviana Stucchi, mamma di Luca Vismara, ci riprova dopo lo Zecchino d’Oro (video)

the voice senior

The Voice Senior Viviana Stucchi la mamma di Luca Vismara tra i concorrenti (video)

Condotto da Antonella Clerici è partito ieri venerdì 27 novembre The Voice Senior il talent per le voci “mature” costruito con la formula di The Voice con i giudici Al Bano e Jasmine Carrisi, Gigi D’Alessio, Loredana Bertè e Clementino di spalle pronti a girarsi per i talenti. Tra i concorrenti si è presentata Viviana Stucchi.

Viviana Stucchi è la voce de Il Pulcino Ballerino la canzone dello Zecchino d’oro del 1964 ma è anche la mamma di Luca Vismara, ex Amici e che ha partecipato anche all’Isola, che l’ha accompagnata in studio. Si è presentata con Musica (e il resto scompare) di Elettra Lamborghini, si sono girati Loredana Bertè, Clementino e I Carrisi ed è andata nella squadra di Clementino.

The Voice Senior Italia – la giuria

Alla guida del programma c’è Antonella Clerici che dopo esser tornata a presidiare Rai 1 tutti i giorni a mezzogiorno, spunta anche in prima serata. Nelle fasi iniziali già registrare la conduttrice si limita a commentare i video e chiacchierare con i concorrenti.

Le prime fasi di The Voice sono infatti tutte in mano alla giuria che di spalle ascolta le voci dei concorrenti e decide se girarsi o meno. I giurati di The Voice Senior sono Loredana Bertè, Al Bano con la figlia Jasmine, Gigi D’Alessio e Clementino, quota young/rapper nonchè reduce dalla collaborazione proprio con D’Alessio.

Il meccanismo della gara

La formula di The Voice Senior è quella classica dello show ma asciugata nel numero di puntate. Saranno 5 puntate in tutto, 3 di audizioni, 1 chiamata di Knock out e la finale in diretta prevista per domenica 20 dicembre.

Durante le Blind Auditions, le “audizioni al buio” che sono il cuore del programma i giudici, di spalle, ascolteranno i concorrenti senza poterli vedere. Sarà solo la loro voce a doverli
conquistare e, in quel caso, il coach potrà voltarsi per aggiudicarsi il concorrente in squadra. Se più coach si volteranno, invece, sarà il concorrente a decidere a quale coach affidarsi.

In questa prima fase gli aspiranti talenti musicali tenteranno di conquistare i
quattro coach, ma solo 24 tra loro, 6 per team, arriveranno alla semi finale, il
Knock out, quando i talenti di ciascuna squadra si sfideranno fra loro con un
cavallo di battaglia. Sarà il coach a decidere stavolta chi far andare avanti nella
gara, e solo 2 concorrenti per team accederanno alla spettacolare finale,
prevista domenica 20 dicembre, che vedrà quindi sfidarsi 8 concorrenti.