True Blood, HBO pensa a un reboot della serie con il creatore di Riverdale

true blood

True Blood, HBO starebbe lavorando a un reboot della serie prodotto da Roberto Aguirre-Sacasa di Riverdale.

La febbre da reboot ha colpito anche uno di quei canali che nell’ultimo periodo ha puntato molto sulle serie originali e prodotti inediti, anche se spesso adattamenti di romanzi. Parliamo di HBO che secondo TVLine starebbe sviluppando una nuova versione, quindi un reboot, di True Blood.

Ma i dettagli forniti dal sito americano non finiscono qui, perchè pare che a occuparsi del progetto sia proprio il “re” dell’horror per teenager, o simili, Roberto Aguirre-Sacasa, papà di Riverdale, Katy Keene e Le Terrificanti Avventure di Sabrina, e che presto si occuperà anche del nuovo reboot di Pretty Little Liars per HBO Max.

Roberto Aguirre-Sacasa sarà produttore della potenziale serie, e si occuperà della sceneggiatura del pilot con Jami O’Brien, che di recente ha creato per la televisione la serie NOS4A2 di AMC (in Italia su Amazon Prime Video). Il creatore della serie originale, e showrunner dalla prima alla quinta stagione, Alan Ball dovrebbe tornare ma solo come produttore esecutivo. HBO non ha commentato la notizia, ma a giudicare dalle informazioni riportate dal sito americano, è chiaro che l’intenzione c’è.

True Blood, l’originale, è andata in onda su HBO dal 2008 al 2014 ed è tratta dai romanzi di Charlaine Harris “Il Ciclo di Sookie Stakehouse”. La serie ha fatto conoscere al pubblico generale i tre protagonisti: Anna Paquin, Stephen Moyer e Alexander Skargård, oltre che essere una delle serie più viste del canale. La serie fa parte del sottogenere più trash dell’horror, cosa che probabilmente ha contribuito al suo successo, senza dimenticare la metafora razzista insita nelle storie di contrasto, ma anche d’amore, tra gli umani e i vampiri.

La Trama

Per chi non la conoscesse, True Blood raccontata di un mondo in cui uomini e vampiri vivono insieme pacificamente, grazie all’invenzione di una sorta di siero, il Tru Blood. Si tratta di una tipologia di sangue sintetico che permette ai vampiri di vivere senza sentire il bisogno di nutrirsi di sangue umano. E’ chiaro però che la convivenza tra le due specie non è facile, soprattutto se si considera che nutrirsi direttamente dalla fonte e un’esperienza completamente diversa dall’usare un prodotto creato artificialmente.

L’intera serie, composta da sette stagioni, attualmente è disponibile interamente su Sky Box Sets (l’on-demand di Sky) e in streaming su Now TV.