Uma Thurman protagonista di Suspicion, un drama di Apple TV+ tratto dalla israeliana False Flag

uma thurman
Copyright Shutterstock 2019;79298843;3543;2362;1553757527;Thu, 28 Mar 2019 07:18:47 GMT;0

Suspicion, Uma Thurman sarà la protagonista della serie tratta dalla israeliana False Flag. Nel cast anche Kunal Nayyar di The Big Bang Theory

Le star di Hollywood continuano a partecipare a progetti televisivi, soprattutto se si tratta di serie corte rilasciate da servizi streaming. Uma Thurman sarà la protagonista del remake della serie israeliana False Flag, in sviluppo per Apple TV+ dal titolo Suspicion. La serie, un thriller ha già annunciato anche il resto del cast che accompagnerà la Thurman.

Kunal Nayyar (The Big Bang Theory), Noah Emmerich (The Americans), Georgina Campbell (Black Mirror), Elyes Gabel (Scorpion), Elizabeth Henstridge (Agents of S.H.I.E.L.D.) e Angel Coulby (Dancing On The Edge), saranno nel cast.

Suspiction racconta la storia del rapimento di Leo, il figlio di una donna d’affari americana molto importante (Uma Thurman). Il ragazzo è stato rapito in un hotel che si trova al centro di New York. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza e immediatamente diventerà virale. Quattro residenti inglesi dell’hotel diventeranno i primi sospettati, ma siamo sicuri siano colpevoli? O semplicemente si trovavano nel luogo sbagliato al momento sbagliato?

La serie è prodotta da Keshet Production, la divisione inglese del canale, produttore e distributore israeliano che si è occupato della serie originale. Rob Williams sarà lo showrunner della serie, che sarà diretta da Chris Long e prodotta da Darin McLeod.

False Flag, la serie originale israeliana, raccontava la storia di cinque persone che un giorno si sono ritrovate in messo a un’indagine per rapimento del figlio del ministro della difesa iraniano. I telegiornali hanno subito diffuso i loro volti, i loro nomi e nonostante loro avessero negato tutto, la copertura del caso da parte dei media, li ha catapultati in una bolla pubblicitaria enorme.

L’adattamento di Apple TV+ è stato ordinato da Zack Van Amburg e Jamie Elricht, a capo della divisione Worldwide Video di Apple e Jay Hunt, direttore creativo della divisione Europe Worldwide Video. Si tratta quindi di un progetto per i mercati internazionali, che si aggiunge a un altro progetto già ordinato da Apple, la comedy Trying con Imelda Staunton e altri progetti come Slow Horses, Masters of the Air e Pachinko.