Home Netflix Italia White Lines, la serie del creatore de La Casa di Carta, dal...

White Lines, la serie del creatore de La Casa di Carta, dal 15 maggio su Netflix – Notizie serie tv

- Pubblicita -

White Lines, la serie di Alex Pina de La Casa di Carta arriva su Netflix il 15 aprile, ecco info e trailer. Notizie serie tv 23 aprile 2020.

Annunciata nel 2018 e dopo un lungo periodo di produzione, la serie White Lines, sceneggiata da Alex Pina, il creatore de La Casa di Carta, arriverà su Netflix il 15 maggio 2020. La serie, girata in lingua inglese, è prodotta dalla casa di produzione di The Crown, con Pina che si è occupato delle sceneggiature.

La serie probabilmente sarà disponibile in italia senza doppiaggio, vista la chiusura dei centri di doppiaggio in seguito ai provvedimenti del governo per ridurre il contagio di Covid-19. Intanto potete guardare un trailer in inglese, con sottotitoli in italiano, rilasciato da Netflix:

White Lines parte dal ritrovamento del corpo di un leggendario dj di Manchester, a 20 anni dalla sua scomparsa. Sua sorella quindi tornerà ad Ibiza, luogo in cui è scomparso il fratello, per scoprire cosa è accaduto veramente. La ricerca la condurrà in un mondo di musica dance, yacht, bugie e insabbiamenti, obbligandola a confrontarsi con i suoi lati più oscuri in un luogo dove le persone conducono la propria vita sul filo del rasoio.

- Pubblicita -

Nel cast: Guillermo Lasheras, Pedro Casablanc, Javier Garrido García, Belén López, Marta Milans, Rafael Morais, Javi Coll,Jade Alleyne, Tallulah Evans, e Juan Carlos Vellido. Composta da 10 episodi, la prima stagione sarà disponibile su Netflix dal 15 maggio.

Altre notizie del giorno

  • Disney+ sta preparando una serie al femminile ambientata nel mondo di Star Wars, qui.
  • IMDb TV ha ordinato il sequel della serie Leverage, con un nuovo protagonista interpretato da Noah Wyle, qui.
  • Pere che Disney+ abbia rinnovato formalmente The Mandalorian per una terza stagione, secondo Variety lo showrunner della serie Jon Favreau sta già scrivendo la terza stagione da tempo. Inoltre il dipartimento artistico della LucasFilm starebbe già lavorando alle prime bozze del concept da qualche settimana. Manca solo l’annuncio ufficiale, che probabilmente arriverà in autunno quando Disney+ rilascerà la seconda stagione.
  • AMC ha messo in sviluppo un thriller dal titolo The Burying Place, sceneggiato da Kelly Masterson (Killing Kennedy), diretto da David Semel (Goliath) e prodotto da Aaron Kaplan con la sua Kapital Entertainment, con AMC Studios. La serie, ambientata nel Minnesota, racconta della scomparsa di una bambina. La notte della scomparsa, una poliziotta si ritrova faccia a faccia con un serial killer. Il detective Jonathan Stride, insieme alle colleghe Serena Diale e Maggie Bei dovrà cercare questi due casi, che sembrano scollegati.
  • Il cast della serie HBO, Succession ha ricevuto un aumento degli stipendi che sarà effettivo già dalla terza stagione, la cui produzione è stata rimandata in seguito alle chiusure causate dalla pandemia. Pare che il cast fosse in trattative già da febbraio, con Brian Cox che aveva già chiuso un accordo per 400.000/500.000 dollari a episodio. Il resto del cast dovrebbe guadagnare più di 300.000 dollari a episodio.
  • Kristen Schaal (The Last Man on Earth), MaameYaa Boafo (Bluff City Law, Ramy), Ryan Hurst (The Walking Dead, Sons of Anarchy), Gia SandhuMystic Inscho, Emmy DeOliveira (Flaked), Seth Carr (Black Panther)Marta Timofeeva saranno nel cast, insieme a Tony Hale della serie The Mysterious Benedict Society di Hulu. Scritta da Matt Manfredi e Phil Hay, la serie racconta di quattro orfani con poteri reclutati da un benefattore eccentrico per una missione segreta. I quattro ragazzi frequenterano, sottocopertura, un collegio conosciuto con il nome The Institute, per scoprire una cospirazione e le sue ramificazioni globali. Una missione che li porterà a creare una nuova famiglia.

Trailer

History ha rilasciato il primo trailer di Grant, una sorta di ibrido tra un documentario e un drama, prodotta da Leonardo DiCaprio. Grant racconta la storia di un uomo che è ha guidato le truppe dell’Unione nell’ultimo anno della guerra Civile americana per poi diventare Presidente degli Stati Uniti. La miniserie debutterà negli Stati Uniti il 25 maggio su History, in tre serate consecutive.

 

- Pubblicita -
Davide Allegra
Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata ossessione, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno, forse... vabbè chi le conta più ormai. Per info e comunicati: allegra.davide89@gmail.com o info@dituttounpop.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!