George R.R. Martin ha rinnovato il suo accordo di produzione con HBO

- Pubblicità -

George R.R. Martin rinnova l’accordo di produzione con HBO in vista dell’espansione dell’universo televisivo legato al Il trono di Spade.

C’è chi sta ancora aspettando la pubblicazione degli ultimi due romanzi della saga “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, ma la carriera televisiva di George R.R. Martin intanto prosegue, e non ha intenzione di fermarsi. Il noto autore dei romanzi da cui è tratta la serie Il Trono di Spade, ha appena rinnovato il contratto di produzione con HBO.

Secondo The Hollywood Reporter, l’autore avrebbe rinnovato per 5 anni, per una cifra che si aggira intorno ai 50 milioni di dollari. La notizia è abbastanza scontata se consideriamo che nell’ultimo anno HBO ha spinto ulteriormente nella strategia di espandere l’universo televisivo de Il trono di Spade, con lo sviluppo di una serie di progetti legati a quell’universo.

- Pubblicità -
HBO a oggi ha cinque progetti in sviluppo, ambientati nell’universo dei romanzi di George R.R. Martin, di cui House of the Dragon già ordinato a serie e in produzione. Martin, inoltre, sta anche sviluppando due serie slegate dall’universo Il Trono di Spade, Who Fears Death e Roadmarks, sempre per HBO. L’accordo non dovrebbe prevedere un’esclusiva con il canale visto che Martin figura tra i produttori di altri progetti in sviluppo per servizi e canali concorrenti.

Tra questi c’è Wild Cards, una serie tratta dalle sue novelle, attualmente in sviluppo per Hulu. Ma anche In the Lost Lands, un film che si ispira alle storie brevi scritte da Martin, con Milla Jovovich e Dave Bautista nei panni dei protagonista.

I progetti prequel attualmente in sviluppo

Oltre a House of The Dragon, HBO sta sviluppando 9 Voyages (Sea Snake), Flea Bottom e 10.000 Ships, annunciati qualche giorno fa. A questi si aggiunge l’adattamento della novella Tales of Dunk & Egg e poi una serie animata che potrebbe arrivare in futuro su HBO Max.

 

- Pubblicità -