Impeachment: American Crime Story, Margo Martindale nel cast – Notizie del giorno

margo martindale in american crime story impeachment

Impeachment: American Crime Story, Margo Martindale sarà Lucianne Steinberger Goldberg nella serie sullo scandalo che ha travolto Bill Clinton.

Il 2020 sarà un anno dedicato alla politica americana, o almeno agli scandali causati da questa, tra la serie sul licenziamento di James Comey da parte di Trump, alla serie sullo scandalo che ha travolto la presidenza Clinton. Oggi arriva un altro nome che farà parte del cast di Impeachment: American Crime Story di FX e si tratta di Margo Martindale.


Nella serie, in cui Clive Owen interpreterà Bill Clinton (leggi qui), Margo Martindale interpreterà Lucianne Steinberger Goldberg, un agente letterario e autrice che ha incontrato Linda Tripp quando stava lavorando a un libro sulla morte di Vince Foster, il braccio destro di Clinton. Le due donne in seguito sono diventate amice e nel 1997 Goldberg ha consigliato Tripp di registrare di nascosto le sue discussioni con Monica Lewinsky, che in quel periodo lavorava come tirocinante alla Casa Bianca, quando lei parlava del suo rapporto con il Presidente Clinton. Ai tempi Goldberg era convinta che fosse legale registrare delle conversazioni senza il consenso della contro parte, ma si sbagliava visto che in Maryland è necessario il consenso di entrambe le parti.

Impeachment è scritta da Sarah Burges ed è tratta dal libro di Jeffrey Toobin dal titolo: “A Vast Conspiracy: The Real Story of the Sex Scandal That Nearly Brought Down a President.” Attualmente la produzione sta cercando un attrice per il ruolo di Hillary Clinton.

Nel cast sono stati confermati: Sarah Paulson nei panni di Linda Tripp, Beanie Feldstein sarà Monica Lewinsky e Annaleigh Ashford è Paula Jones.

Altre notizie del giorno

  • The CW e DC Universe hanno annunciato un evento più unico che raro, ma che ha molto senso. Pare che nel secondo trimestre del 2020 su DC Universe debutterà la nuova serie dedicata al personaggio DC Comics, Stargirl. La novità sta nel fatto che la serie andrà in onda anche su The CW (in chiaro) il giorno dopo il rilascio sulla piattaforma. Un’annuncio molto interessante più per la strategia di rilascio (visto che sono canali e servizi streaming presenti solo negli USA), che però ci fa sorgere un dubbio. Considerando questo annuncio, e aggiungendo il fatto che nel 2020 negli USA debutterà il servizio streaming HBO Max (che fa parte dello stesso gruppo), e che quest’ultimo sta già sviluppando serie tv ambientate nel mondo DC, la domanda sorge spontanea: a cosa serve un servizio streaming come DC Universe?
  • ABC sta sviluppando Once More, una comedy single-camera dal creatore di Superstore, Justin Spitzer, Sean Hayes e Todd Milliner, prodotta da Universal TV. Scritta da Jack Moore, Once More racconta la storia di Will Wilde, un quarantacinquenne la cui vita non sta andando come sperava, fino a quando Will esprime un desiderio e si ritrova nella sua camera da letto di quando era bambino. E’ il 1999 e Will ha di nuovo 12 anni e adesso, sfruttando il fatto che conosce il suo futuro, potrà rimettere in sesto la sua vita, prima deve capire come gestire questa seconda occasione.