In Treatment, ufficiale la quarta stagione su HBO con Uzo Aduba

Uzo Aduba in treatment

HBO da il via libera alla produzione della quarta stagione di In Treatment, ma con una nuova protagonista interpretata da Uzo Aduba.

Una serie tv semplice da produrre in questo nuovo mondo fatto di protocolli sanitari, con massimo due attori nella stessa stanza, quindi l’idea di realizzare un reboot di In Treatment si è subito trasformata in realtà. HBO, infatti, ha dato il via libera ufficiale a una quarta stagione dello show con una nuova protagonista: Uzo Aduba. L’ex Orange is the New Black prenderà il timone della serie, sostituendo Gabriel Byrne, che inizierà la produzione nei prossimi mesi, per un debutto previsto nel 2021 su HBO e in streaming su HBO Max.

Uzo Aduba, che quest’anno ha anche vinto un Emmy per il suo ruolo nella miniserie di FX, Mrs. America, sarà la protagonista, la dottoressa Brooke Lawrence che nella nuova serie si occuperà di tre nuovi pazienti, mentre cercherà di risolvere i suoi problemi personali. Al momento non sono stati annunciati altri nomi del cast.

Stephen Levison, Mark Wahlberg, Hagai Levi, Jennifer Schuur, Joshua Allen e Melissa Bernstein saranno produttori della nuova stagione, con Joanne Toll e Noa Tishby. La serie è prodotta da HBO entertainment production con Leverage, Closest to the Hole Productions e Sheleg. La serie è stata destinataria di una sovvenzione di circa sei milioni di dollari da parte della California Film Commission, cosa che probabilmente ha avuto un ruolo nella decisione di ordinare una nuova stagione.

La versione originale di In Treatment, creata da Rodrigo Garcia è andata in onda dal 2008 al 2010 su HBO, con Gabriel Byrne nei panni del terapista Paul Weston. Sky Italia ha anche realizzato una versione italiana della serie con Sergio Castellitto, andata in onda tra il 2013 e il 2017 per un totale di 105 episodi e tre stagioni.