Shantaram, la produzione della serie di Apple TV+ con Charlie Hunnam è in pausa

charlie hunnam in shantaram
Mandatory Credit: Photo by Magnus Sundholm/Shutterstock (10524267aj) Charlie Hunnam 'The Gentlemen' film photocall, New York, USA - 12 Jan 2020

Notizie serie tv 21 febbraio: Shantaram, la serie con Charlie Hunnam per Apple TV+ subirà una pausa per la stagione dei monsoni in India, parte la ricerca per un nuovo showrunner.

La notizia dello sviluppo della serie tv Shantaram con Charlie Hunnam, di Apple TV+ risale ormai a qualche mese fa. Oggi però scopriamo che la produzione della serie andrà in pausa per qualche mese per risolvere due grossi problemi. Il primo riguarda il clima, la produzione infatti riprenderà quando passerà la stagione dei monsoni in India, una delle location della serie.

La serie approfitterà di questa pausa per cercare un nuovo showrunner che si occupi delle sceneggiature. La serie era stata affidata a Eric Warren Singer (American Hustle), che adesso ricoprirà solo il ruolo di produttore esecutivo. La produzione sta cercando un nuovo showrunner che abbia esperienza nel settore televisivo, per realizzare una produzione che viaggerà in tre continenti.

La serie ha già girato delle scene in Australia e India da ottobre 2019, grazie al contributo di circa cinque milioni di dollari fornito dal governo australiano, ma sembra che non siano state realizzate tutte le sceneggiature della serie, quindi questo periodo di pausa servirà a completarle, dietro la guida di un nuovo showrunner.

Shantaram racconta la storia di Lin (Hunnam), un uomo che scappa da una prigione australiana che si ritroverà nei bassifondi di Bombay, in India. Lontano da famiglia e amici, Lin si costruirà una nuova vita nei bassifondi dell’India.

Nel cast ci saranno anche Richard Roxburgh e Radhika Apte. Roxburgh interpreterà il detective Marty Nightingalem che lavora per la polizia federale australiana ed è parte di una piccola squadra addestrata che ha il compito di dare la caccia a prigionieri che sono evasi. Radhika Apte, indiana, sarà Kavita una giornalista indiana alla ricerca di risposte.

Justin Kurzel è il regista primi due episodi della serie, che in totale avrà 10 episodi. La serie è prodotta da Anonymous Content e Paramount Television, e sarà rilasciata prossimamente da Apple TV+.

Altre notizie del giorno

  • Vicky McClure sarà la protagonista di un nuovo drama di ITV prodotto dalla HTM Television, che ha prodotto Line of Duty e Bodyguard, dallo stesso creatore Jed Mercurio. Si tratta di Trigger Point, un thriller in sei parti scritto da Daniel Brierley che racconta della lotta al terrorismo e del lavoro svolto dalla squadra di artificieri della polizia. Ambientata a Londra, la serie segue la vita di questi artificieri che ogni giorno rischiano la vita disinnescando bombe. McClure sarà Lana Washington, un artificiere esperta. Un po’ spericolata e fuori controllo, Lana si occuperà di una serie di allarmi bomba che si stanno diffondendo nella capitale del Regno Unito.
  • Bebe Neuwirth sarà nel cast della serie The Flight Attendant di HBO con Kaley Cuoco (qui la trama). L’attrice interpreterà Diana Carlisle, un avvocato dello studio in cui lavora anche Annie. Il cast della serie è composto da Sonoya Mizuno, Michiel Huisman, Rosie Perez, Colin Woodell, T.R. Knight, Griffin Matthews, Merle Dandridge e Nolan Funk.
  • Tenoch Huerta e Yoshira Escarrega saranno nel cast della miniserie di Amazon Prime Video che racconta della marcia e del successivo scontro tra Hernan Cortes e l’imperatore degi aztechi Montezuma II. Huerta sarà Montezuma. Escarrega invece sarà Marina, partner strategica, traduttrice e consorte di Hernan Cortes.
  • Marielle Heller e la casa di produzione Big Beach (Un amico Straordinario) torneranno a lavorare insieme in una miniserie che racconterà di un molestatore e delle sue dipendenti. Il progetto è Five Women, e si ispira a un podcast di NPR dal titolo This American Life. Heller sarà anche showrunner della serie e produttrice attraverso la sua casa di produzione Defiant by Nature. La serie, che non è stata ancora ordinata da un canale, racconterà le vite di donne che hanno poco in comune tra loro, oltre il loro capo, che le molesta continuamente. La serie si concentrerà sul come le donne reagiranno a queste situazioni, e come le loro storie personale influenzano il modo in cui reagiscono.