Il signore degli anelli, la serie Amazon verrà girata in Nuova Zelanda

signore degli anelli mappa serie tv

Amazon Prime Video conferma la Nuova Zelanda come location per la nuova serie tratta dai libri de Il Signore Degli Anelli.

Mese dopo mese riceviamo piccoli dettagli, anche se a volte insignificanti, sulla nuova serie tratta dai libri de Il Signore degli Anelli, che è stata annunciata da Amazon ormai da anni. E pensare che la vera produzione della serie non è ancora iniziata e che ci aspetta ancora un periodo lunghissimo che ci separa dal rilascio degli episodi, quindi di dettagli, insignificanti o meno, ne arriveranno tantissimi, piano piano, mese dopo mese.

Oggi Amazon Prime Video ha confermato che la serie tv verrà girata in Nuova Zelanda, la fase di pre-produzione è iniziata e la produzione vera e propria partirà a Auckland nei prossimi mesi.

Mentre cercavamo il luogo in cui avremmo potuto dare vita alla bellezza primordiale della Seconda Era della Terra di Mezzo, sapevamo che dovevamo trovare un posto maestoso, con coste incontaminate, foreste e montagne, che potesse ospitare un set di livello mondiale. E siamo felici di essere ora in grado di confermare ufficialmente la Nuova Zelanda come location per la nostra serie basata su Il Signore degli Anelli di J.R.R. di Tolkien” hanno detto i due showrunner e produttori della serie J.D. Payne e Patrick McKay.

Siamo grati al popolo e al governo della Nuova Zelanda e in particolare ad Auckland per averci supportato durante questa fase di pre-produzione. La generosa ospitalità Kiwi con cui ci hanno accolto, ci ha fatto sentire a casa e non vediamo l’ora di approfondire la nostra partnership negli anni a venire.

La Nuova Zelanda non è nuova a una produzione tratta dalle storie di Tolkien, visto che gran parte dei tre film di Peter Jackson sono stati girati lì. Inoltre pare che Amazon costruirà una struttura che includerà dei set creati ad hoc per la serie.

Sulla serie sappiamo davvero poco, l’unica conferma arrivata da Amazon e la produzione è che sarà un prequel della trilogia ambientato durante la Seconda Era. Per quanto riguarda la regia, non sappiamo ancora se Peter Jackson avrà qualche ruolo nella serie, J.A. Bayona invece si occuperà della regia dei primi due episodi.

Nel cast al momento troviamo due attori giovani: Will Poulter di Black Mirror: Bandersnatch e Markella Kavenagh

La serie è prodotta da Amazon Studios, insieme alla Tolkien Estate and Trust dalla quale Amazon ha acquistato i diritti per l’adattamento per una cifra monstre di 250 milioni di dollari. Tra i produttori figurano anche la HarperCollins e la New Line Cinema, la divisione di Warner Bros che ha prodotto la trilogia degli anni 2000.