X Factor 2022 le pagelle della quarta puntata, i primi Bootcamp: Rkomi abbraccia, Fedez dispensa saggezza

Le pagelle di X Factor 2022 della terza puntata dello scorso giovedì hanno consacrato il successo della coppia Dargen – Ambra, affiatati, simpatici, spigliati ma anche autorevoli e inflessibili quando serve. Sul lato concorrenti il programma sembra più debole, ancora non sono emersi dei talenti in grado di segnare questa edizione 2022. Chissà che le pagelle di questa sera non possano far segnare un’inversione di tendenza.

La quarta puntata di X Factor 2022 stasera su Sky Uno (e mercoledì su Tv8) è la prima dedicata ai Bootcamp.  Ai giudici sono stati assegnati dei roster di 12 talenti tra cui devono sceglierne 6 da portare alle Last Call (per la prima volta con pubblico) di giovedì 20 ottobre, l’ultimo step prima del live. In questa puntata due giudici affrontano il loro Bootcamp. Anche in questa puntata l’aggiornamento di X Factor 22 con le pagelle live di quanto accade in puntata con leggerezza e spensieratezza e senza infilarsi nelle classiche cronache live che finiscono per essere tutte uguali.

X Factor 2022 le pagelle Live – Bootcamp 1

La puntata si apre con un’esibizione piano e voce di Francesca Michielin per dimostrare tutta la forza della trasmissione, capace di tirar fuori un talento della musica. La scena di questa prima puntata dei Bootcamp è tutta per Rkomi e Fedez hanno scelto loro i concorrenti. Rkomi prosegue sulla linea della pacatezza e della serenità, Fedez è ormai un “maestro” di televisione, conosce i tempi, sa quando osare, quando fare la battuta giusta, quando provocare e sa come funziona il programma. L’allievo e il maestro.

Il Bootcamp di Fedez 8 il maestro

Il veterano Fedez si vede subito che è carico e consapevole di quello che deve fare e della squadra che vuole costruire. Non apprezza tanto chi porta gli inediti perchè sa che dovrà far fare tante cover, dispensa consigli, anche in questo si capisce che è esperto. Gigioneggia con il suo fare simpatico di chi ormai padroneggia il mezzo televisivo. Fa alcune scelti anche sorprendenti ma forse ha già in mente i 3 concorrenti da portare ai Live al punto che elimina l’altro gruppo e manda direttamente ai Live gli Omini visto che deve avere almeno una band ed è l’unica. Vediamo le pagelle di X Factor 22 del primo Bootcamp della squadra di Fedez:

Gaia 5: il mix tra Bang Bang e O’Sarracino sembra più un’esercizio che un brano, sarà qualcosa di unico, sarà brava ma personalmente la trovo troppo artificiale.
Omini 8: scuotono l’arena con My Generation, ritmo e presenza nonostante la giovane età. X Factor. E non a caso dovendo avere almeno una band ai live gli omini passano direttamente ai live.
Linda 8: canta e ti trascina nel suo mondo.

Filippo (il canadese) 6.5, porta un suo brano funziona ma è un po’ piatto, la sua voce conquista.
Marco Zanini 7 dopo Lewis Capaldi porta Paolo Nutini restando sul filone intimo british. E funziona. Fedez gli dice “se Rkomi ti dice mi ricordi Nutini l’indicazione sarebbe di andare dalla parte opposta”.
Wiam Ait Barkhaim 7.5 si allontana dal suo mondo portando Elisa ed emoziona. Sicuramente dimostra versatilità. Fedez esprime delle riserve sulla giovane età e l’emotività e sulla tendenza a essere scolastica.

Gli eliminati:

  • Alessandra 5, porta un brano spagnolo colorato ma non convince; Fedez la fa sedere ma le dice sostanzialmente che è poco convinto
  • Michele 6.5: porta un inedito (dopo quello che Fedez ha detto sugli inediti e dopo il fatto che alle audition gli avesse detto di no) un po’ scolastico ma che funziona, costruito bene anche per esaltare le sue caratteristiche. Ma nonostante Fedez ne elogi l’esibizione, non gli dà la sedia.
  • Lost Kids 5.5, c’è troppo autotune, le voci sono distorte sembra di sentire dei robot cantare. “Mi incuriosite ma ho il timore che potreste avere vita breve in questo contesto” dice Fedez.
  • Deshedus 6, cantano un loro inedito senza infamia e senza lode. Ma sanno suonare.
  • Omar 7 (quello della nonna irascibile anche stasera presente) è bravo ma la sua voce ricorda altri cantanti, a tratti anche Michele Bravi. Fedez non gli dà la sedia perchè non sa chi far alzare, la sua reazione è davvero nobile.
  • Luca 6+: l’arrangiamento di Onda su Onda non è male (come dice Dargen) ma oltre a sembrare un elfo, è poco travolgente e coinvolgente. Ma Fedez non vuole fare l’esperimento folle.

Il Bootcamp di Rkomi voto 6.5, l’allievo

Rkomi durante le audition ha impressionato meno, la prova dei Bootcamp non cambia l’impressione, risulta troppo impostato. Sceglie molti talenti acerbi ma non perde alcune certezze. Regala abbracci a tutti anche a chi poi manda via oltre che al pubblico. Lo switch immediato Clemente – Santi Francesi resterà negli annali. Troppo impostato. Le pagelle della sua squadra:

The Violet End 7.5, portano un loro brano dalle forti atmosfere rock, troppi urli ma i margini per costruire un bel progetto con gente giovane che sa suonare e un bravo frontman. Li fa sedere e fa lo switch con gli Elephants in the Room.
Jacopo Rossetto 8 porta un suo brano, crea le basi, canta con la consolle davanti, potente e poetico, ha anche una bella voce. Il brano funziona talmente tanto che Dargen è subito conquistato. Switch inevitabile con Alessandro Baroni.
Santi Francesi 9, si presentano con una cover di Ragazzo di strada, mostrano qualità vocale, musicale e scenica. Perfetti. Si alzano tutti in piedi, compreso Rkomi. Switch con Clemente.
Giorgia Tucato 7, voce, delicatezza e sensibilità, c’è solo da capire se funziona senza la chitarra. Switch con Lina Lane.

Deli Lin 8, la sua voce è una carezza per lo spirto, la faccia pulita, con i brufoli, la sua timidezza incarnano l’anima dello show che dovrebbe andare a caccia di star da coltivare non di figurine.
Manal Harchiche 8, dopo 2 brani sbagliati si presenta con Rhianna e lo azzecca, voce e personalità che con il giusto brano funziona.

Gli eliminati, chi ha lasciato la sedia:

  • Elephants in the Room 7, si presentano con un’inedito che dimostra le loro capacità, buon ritmo ma non spicca. Sono i primi, si siedono ma per Rkomi ci sono dubbi sulla loro elasticità.
  • Alessandro Baroni 5, porta un suo brano ma anche nel modo di cantare ricorda tanti altri cantanti di oggi. Uno dei tanti.
  • Martina Bonsignore 7, il brano funziona nulla da dire, non la fa sedere perchè non vede un percorso da fare insieme.
  • Moise 6, esibizione scolastica, sono bravi ma ancora troppo acerbi, rischiano di risultare anonimi e di non funzionare come band nel suo complesso.
  • Clemente Guidi 8, ci trasporta nelle sterminate lande degli USA centrale, con una voce calda e avvolgente, quasi country. Ma Rkomi non capisce se può essere trasversale ma lo fa sedere e switch con i Moise.
  • Lina Lane 6 si presenta con Bad Girls e Rkomi la accoglie con “a nostro avviso avevi portato in precedenza brani sbagliati”, ha le potenzialità ma sembra un po’ tutto troppo fredda. Riceve l’abbraccio di Rkomi e il “ci lavoreremo insieme” ma poi la manda via all’ultimo switch.

Francesca Michielin 9

Apre la puntata al piano. Francesca Michielin è la conduttrice ideale per questo programma. Almeno in questa prima fase. Una concorrente dice di essere onorata di conoscerla e risponde “ma smettila sono tua cugina“. Nelle pagelle di X Factor 2022 non può che avere voti alti.

Gli altri giudici “commentatori”

Per il secondo Bootcamp Rkomi passa in panchina con Ambra e Dargen D’Amico. Dargen interpreta il pensiero di Fedez, secondo lui i concorrenti devono dimostrargli la disponibilità a sporcarsi le mani. Davanti a Paolo Nutini si scioglie Rkomi “un pezzo per fare l’amore” “tutto Nutini” risponde Ambra.

Al primo Bootcamp il compito di commentare è di Ambra, Fedez e Dargen D’Amico che soprattutto nella seconda parte si lasciano andare di più con i commenti e le reazioni. Interessante il giudizio di Fedez sui suoi colleghi dopo un commento su una concorrente che Rkomi ha scartato e loro avrebbero portato ai live “sono sereno” dice pensando al futuro.

Come rivedere la puntata

La terza e ultima puntata di audizioni di X Factor 2022 è in replica mercoledì 12 ottobre su Tv8 in chiaro. Inoltre su Sky Uno la puntata è presente con varie repliche. Soprattutto è possibile vederla on demand in qualsiasi momento così come in streaming su NOW, e in mobilità su Sky Go.

Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a [email protected] o [email protected]