Batwoman, la showrunner costretta a smentire i rumor di una morte di Katy Kane

Batwoman The CW

Batwoman la showrunner smentisce le voci sulla morte di Kate Kane

Il caso Batwoman ha scatenato i fan americani e soprattutto i tanti piccoli e grandi siti che vivono di soli “rumors” indiscrezioni non confermate, voci gettate nella mischia talvolta, perchè no, inventate. Una piaga pari solo all’approssimazione di tante testate italiane importanti quando si tratta di parlare di film e serie tv. Ma questo è un altro argomento.

L’ultima voce che ha girato nei giorni scorsi rimbalzando sui social media è che Kate Kane la Batwoman interpretata da Ruby Rose e che non sarà presente nella seconda stagione, sarebbe stata uccisa per far posto al nuovo personaggio. Per chi si fosse perso le puntate precedenti (che trovate qui e qui) Ruby Rose e la produzione della serie The CW (in Italia tra Premium e Infinity) prodotta da Berlanti e Warner Bros, hanno deciso di separarsi. Sembra che siano sorte delle difficoltà da parte dell’attrice nello gestire un impegno lungo come una serie da generalista.

Così Ruby Rose e la sua Kate Kane non saranno nella seconda stagione e la sceneggiatrice e showrunner Caroline Dries ha spiegato come sarà introdotto un nuovo personaggio per ora chiamato Ryan Wilder, che prenderà il mantello di Batwoman, dopo aver per qualche tempo deciso di sostituire semplicemente l’attrice mantenendo il personaggio.

Sicuramente Caroline Dries, mentre ancora sta semplicemente elaborando le idee e decidendo cosa fare visto anche che le produzioni sono ferme e il ritorno della serie è previsto nel 2021 (qui il palinsesto The CW), non si sarebbe mai immaginata di dover smentire la morte di Kate Kane a causa di una voce incontrollata. E invece l’ha dovuto fare con un post su twitter che trovate qui di seguito.


In quanto lesbica che negli ultimi 15 anni ha lavorato come sceneggiatrice, conosco bene il fenomeno “Uccidi il tuo Gay” (l’idea che fosse più semplice uccidere il personaggio gay nelle serie, che fosse più sacrificabile, ndr.) e non ho alcuna intenzione di prendervi parte” ha scritto Dries “Per questo è per me importante chiarire questa disinformazione circolante riguardo la nuova Batwoman. Come voi adoro Kate Kane ed è per questo che ho voluto fare lo show. Non l’avrei mai eliminata. Per questo la sua scomparsa sarà uno dei misteri della seconda stagione. Non voglio anticiparvi troppo quello che succederà, ma sappiate questo che al centro dello show c’è la componente LGBTQ+ e non c’è alcuna intenzione di sopprimere questo aspetto“.

E speriamo che questo chiarimento possa permettere a Dries di lavorare in pace e di tornare a occuparci di Batwoman solo quando potremo dirvi l’attrice scelta.