Shoshannah Stern guest star di Grey’s Anatomy – Tutte le notizie sulle serie tv

grey's anatomy
Mandatory Credit: Photo by Jim Smeal/Shutterstock (8840531bh) Shoshannah Stern 38th Annual College Television Awards, Los Angeles, USA - 24 May 2017

Nuova Guest star in Grey’s Anatomy

Appena tornata dalla pausa natalizia e ancora in subbuglio per l’addio di Alex Karev (Justin Chambers), arrivato a sorpresa e senza alcuna scena di commiato degna di nota, Grey’s Anatomy guarda al futuro. Archiviato il crossover con la prima puntata di Station 19 3 (che per ovvie ragioni narrative sarà riproposto anche in Italia il 24 febbraio nella formula americana prima Station 19 e poi Grey’s Anatomy), ecco arrivare l’annuncio di una nuova guest star.

Shoshannah Stern (foto via Variety) vista in Supernatural, sarà nel cast dell’episodio in onda negli USA su ABC il prossimo 13 febbraio diretto da Jesse Williams. Stern sarà la dottoressa Lauren Riley un’esperta in diagnosi, che aiuterà il dottor Andrew DeLuca (Giacomo Gianniotti) con un paziente apparentemente incurabile.

Matthew McConaughey e Nic Pizzolatto di nuovo insieme dopo True Detective in Redeemer

Le notizie del giorno 29/01

Vediamo in breve tutte le novità che arrivano dal mondo della serialità USA (e non solo) per essere sempre aggiornati:

Le novità di Casting

  • Deputy: Jenny Gago entra nel cast della serie Fox con Stephen Dorff, incentrata su un vice sceriffo che ama l’azione e stare sul campo che si ritrova a vestire i panni dello sceriffo della contea di Los Angeles. Gago sarà Anjelica Reyes, mamma di Paula (Yara Martinez).
  • Motherland: Fort Salem: Sarah Yarkin entra nel cast della serie Freeform in cui si racconta una storia alternativa in cui le streghe hanno stretto un accordo con il governo degli Stati Uniti e ora fanno parte dell’esercito. Yarkin sarà Libba Swythe giovane e ambiziosa con una vecchia rivalità verso Abigail.
  • Margarita Levieva sarà la protagonista di In From the Cold nuova serie tv ordinata in 8 episodi da Netflix, un thriller di spionaggio internazionale con elementi soprannaturali. Scritta da Adam Glass, al centro c’è la storia di una mamma single americana (Levieva) in vacanza con la figlia in Europa, la cui vita è stravolta quando viene presa dalla CIA e costretta a rivelare del suo passato come spia Russa in cui aveva subito anche un esperimento per darle abilità speciali. Quando uno strano individuo con le sue stesse abilità inizia a colpire persone innocenti Jenny è costretta a fermarlo. Le riprese inizieranno a marzo a Madrid.

I nuovi progetti

  • Procter & Gamble entra nel mondo della produzione seriale con un accordo con Stone Village. L’obiettivo è lavorare su progetti legati a temi di inclusione, diversità e uguaglianza di genere. Tra i progetti in lavorazione c’è una serie tratta dal libro di auto-aiuto di Tom Asacker dal titolo I Am Keats.
  • padre amorthLa spagnola Lacoproductora con l’italiana Garbo Produzioni realizzeranno The Names of Evil serie tv che racconterà la storia di Padre Amorth l’ultimo esorcista del Vaticano. Danis Rovira e Crlos Molinero si stanno occupando della sceneggiatura.
  • HBO Max ha preso il progetto di una serie comedy single camera prodotta da Mike Schur e Universal, scritta dai produttori di Broad City Paul W. Downs, Lucia Aniello e Jen Satsky. Al centro il rapporto tra due donne di generazioni diverse, una diva di Las Vegas e un’emarginata di 25 anni.
  • Fox ha ordinato il pilot di The Big Leap, dramedy da un’ora incentrato sul mondo del balletto prodotto da Liz Heldens. Ispirato al reality inglese Big Ballet, prodotto da 20th Century Fox, primo pilot ordinato dal vecchio studio partner, è descritta come una divertente e contemporanea storia sulle seconde opportunità, sull’inseguire i propri sogni. Al centro un gruppo di persone che competono in un reality per realizzare un remake de Il Lago dei Cigni.
  • Sagafilm con Sky Studios, lavorano a Sisterhood una serie in sei episodi che debutterà nel 2021 sullo streaming scandinavo Viaplay e l’islandese Siminn con NBCUniversal che si occuperà della distribuzione. Primo frutto dell’accordo tra Sagafilm e Sky Studios, è scritto da Jóhann Ævar Grímsson e Björg Magnúsdóttir. La serie inizia con il ritrovamento del cadavere di una ragazza scomparsa in Islanda venti anni prima. La madre era stata accusata della sua scomparsa ma il ritrovamento dei resti cambia tutto e porta alla luce un vecchio rituale magico di un gruppo di ragazzine ora diventate trentenni.

Chiudiamo con il promo del SuperBowl di Hunters in arrivo il 21 febbraio su Amazon Prime Video