Apple Tv+ ordina High Desert con Patricia Arquette e prodotta da Ben Stiller – Notizie serie tv

patricia arquette e ben stiller

Notizie serie tv del 23 settembre: Apple TV+ ordina High Desert una comedy con Patricia Arquette prodotta e diretta da Ben Stiller.

Nel notiziario di oggi ci allontaniamo leggermente dalle notizie che possiamo catalogare nella categoria “a causa della pandemia“, e riportiamo le novità di oggi che riguardano i cast di nuove e vecchie serie, nuovi progetti, e nuovi trailer. Patricia Arquette e Ben Stiller torneranno a lavorare insieme. La coppia aveva già condiviso una serie in passato, la miniserie di Showtime, Escape at Dannemora, prodotta e diretta da Ben Stiller con Patricia Arquette nei panni della protagonista. Adesso la Arquette sarà la protagonista di una comedy per Apple TV+ diretta e prodotta sempre da Ben Stiller.

Il servizio streaming ha infatti ordinato High Desert, creata e scritta da Nancy Fichman (Nurse Jackie), Katie Ford e Jennifer Hoppe (Grace & Frankie). La serie seguirà la vita di Peggy (Arquette), un ex-alcolista che decide di ricominciare dopo la morte della madre, con la quale viveva nella città desertica di Yucca Valle (in California). Da quel momento Peggy deciderà di diventare un’investigatrice privata.

Non si tratta nemmeno della prima serie di Patricia Arquette per Apple TV+. L’attrice infatti sarà trai protagonisti di Severance, un thriller con Adam Scott, che vede Ben Stiller tra i produttori. I due hanno lavorato insieme anche nel film di David O. Russell del 1996, Amori e Disastri.

Le altre notizie di oggi

Recap:

La sesta stagione di Supergirl, sarà l’ultima. I dettagli li trovate cliccando qui. Liv Tyler ha dovuto lasciare 9-1-1: Lone Star a causa della pandemia, che le avrebbe reso impossibile fare da pendolare tra Londra, dove vive, e Los Angeles, dove è prodotta la serie, qui i dettagli. Nell’ottava stagione di Chicago P.D. arriva Nicole Ari Parker in un ruolo che avrà il compito di riformare la polizia, leggi qui la notizia.

Casting:

Anthony Ruivivar (Hill House), Brandon Jay (The Twilight Zone), Geremy Maguire (Modern Family) e Becca Tobin (Glee) saranno nel cast del reboot di “Turner e il Casinaro” attualmente in lavorazione per Disney+. La serie, ordinata per 12 episodi, è scritta da Matt Nix (Burn Notice) e prodotta da 20th TV. I quattro si aggiungono a un cast già composto da Josh Peck, Lyndsy Fonseca, Carra Patterson e Vanessa Lengies.

Parisa Fitz-Henley (Midnight, Texas) sarà la protagonista di Triage, un pilot di ABC creato dalla showrunner di Criminal Minds, Erica Messer dal regista di Crazy Rich Asians, Jon M. Chu. Si tratta di un medical drama che racconta la storia della chirurga Finley Briar in tre epoche diverse, e ambientata nello stesso ospedale. La serie si concentrerà sulle diverse tecniche e avanzamenti della medicina, dei rapporti personali e professionali della Finley e del suo rapporto con il tempo che passa.

Holly Taylor (The Americans) sarà nel cast della terza stagione di Manifest, che andrà in onda su NBC nel 2021. L’attrice interpreterà il ruolo di Angelina, un passeggero del volo 828 che per caso finirà sotto il mirino di Ben (Josh Dallas). La sua storia sarà parte integrante della storyline della terza stagione.

Nuovi Progetti:

Grainne Godfree si occuperà dell’adattamento televisivo di The Inheritance Games, romanzo young adult di Jennifer Lyn Barnes, che è stato opzionato da Amazon Prime Video. Nel romanzo un miliardario eccentrico muore e lascia la sua fortuna a una ragazzina che non ha mai incontrato. L’opinione pubblica e i suoi parenti però vogliono capire perchè ha fatto questa scelta.

Lo spinoff del film Rogue One, nell’universo di Star Wars, sta per accendere i motori. Disney+ ha scelto Toby Haynes come regista dei primi tre episodi, sostituendo Tony Gilroy che per questioni legate alla pandemia (vive a New York, la serie è girata nel Regno Unito) non potrà occuparsi della serie. Haynes era già nella lista dei registi a cui affidare la regia di qualche episodio della serie. Ricordiamo che la serie avrà come protagonista Andor, e coprirà gli eventi prima del film Rogue One.

NBC sta sviluppando God’s Country, un drama che si ispira all’omonima canzone di Black Shelton (coach della versione americana di The Voice). Scritta da Gary Scott Thompson, la potenziale serie racconta di una famiglia del midwest, il cui patriarca muore in un misterioso incidente d’auto. Dopo la sua morte i figli scopriranno un devastante segreto che nessuno avrebbe potuto immaginare.

Altro:

Il canale americano Paramount Network nel 2021 diventerà Paramount Movie Network. Non sarà solo un cambio di nome, ma anche di strategia, visto che abbandonerà il mercato delle produzione unscripted (non scritte), e si concentrerà sulla produzione di film e serie. L’obiettivo è quello di arrivare a 52 produzioni all’anno, un originale a settimana, da usare anche in streaming e nei canali internazionali del network. Il canale ha comunque precisato che continuerà a produrre Yellostone, la serie più vista del canale, che verrà affiancato anche da altre miniserie i cui personaggi potrebbero essere protagonisti di film tv autonomi.

Dopo la messa in onda durante gli Emmy, il trailer di WandaVision (lo trovate qui) ha fatto registrare un record di visualizzazioni sui social di Disney+/Marvel. Il trailer, nelle 24 successive al rilascio, ha raggiunto quota 53 milioni di visualizzazioni tra Facebook, Youtube, Instagram e TikTok.

Il cast di The West Wing, la serie cult di Aaron Sorkin, farà una reunion su HBO Max per incentivare gli americani al voto. La serie è disponibile in Italia su Amazon Prime Video.