Fox cancella Prodigal Son, rinnova Call Me Kat e ordina la comedy Pivoting con Ginnifer Goodwin e Eliza Coupe

Prodigal Son
Prodigal Son Ñ Photo Credit: Mark Seliger / 2019 Warner Bros. Entertainment Inc. All Rights Reserved.
- Pubblicità -

Decisioni Fox: seconda stagione per Call Me Kat, chiude Prodigal Son, ordinata Pivoting

Ci avviciniamo a grandi passi verso gli Upfronts in cui i canali generalisti americani daranno un’idea del palinsesto della prossima stagione tv, così aumentano le scelte dei vari broadcaster. Il canale indipendente Fox ha così annunciato la chiusura di Prodigal Son dopo sole due stagioni e il rinnovo di Call Me Kat per una seconda.

Secondo diverse fonti la chiusura di Prodigal Son non è stata una decisione semplice essendo il thriller molto amato dai vertici e con un cast che raramente si vede sulla tv in chiaro (Micheal Sheen, Tom Payne, Lou Diamond Phillips, Halston Sage, Bellamy Young e guest star come Catherine Zeta-Jones). Ma con una media di 2 milioni live e lo 0.4 di rating la decisione era probabilmente inevitabile anche a fronte di buoni riscontri negli ascolti differiti e buoni dati su HBO Max (e infatti non è da escludere un salvataggio dello streaming Warner che produce la serie).

- Pubblicità -

Prodigal Son racconta la storia del consulente della polizia di New York Malcolm Bright, figlio di un famoso serial killer, il chirurgo, che anche dal carcere continua a condizionare la vita della sua famiglia. La serie ha sempre avuto il problema di dover gestire gli impegni di Michael Sheen che ha girato le sue scene in periodi ristretti di tempo, aspetto che si è dimostrato un vantaggio lo scorso anno visto che al momento del lockdown il finale era già stato girato.

Fox ha in parallelo deciso di rinnovare Call Me Kat la comedy con Mayim Bialik prodotta da Jim Parsons, adattamento della serie britannica Miranda anche questa co-prodotta con Warner Bros. La comedy, su una proprietaria di un cat-cafè single di 39 anni, ha una media di 5,7 milioni di spettatori su più piattaforme e una crescita del +119% rispetto al dato lineare, risultando così la seconda nuova comedy più vista dopo Young Rock (già rinnovata da NBC). Ci sarà un cambio dietro le quinte con Darlene Hunt che lascia il ruolo di showrunner.

Restano ancora da definire i rinnovi di 911, 911 Lone Star e The Resident tutte e tre produzioni 20th Tv e tutte e tre con una base ascolti abbastanza solida da rendere il rinnovo solo una formalità.

Ordinata Pivoting

Fox ha anche ordinato la comedy Pivoting prodotta da Kapital Entertainment, Warner Bros Tv e Fox Entertainment con protagoniste Eliza Coupe, Ginnifer Goodwin e Maggie Q e creata da Liz Astrof.

Pivoting era rimasto l’ultimo pilot Fox ordinato nel 2020 ancora in bilico dopo l’ordine della comedy This Country e dei drama The Big Leap e The Cleaning Lady cui si sono aggiunti gli ordini diretti di Our Kind of People (qui i dettagli) e Monarch .

Pivoting racconta la storia di tre amiche che dopo la morte della loro amica d’infanzia inizieranno a fare i conti su quanto la vita sia breve e faranno una serie di scelte impulsive per cercare la felicità. Nel cast anche Tommy Dewey, JT Neal e Marcello Julian Reyes. Con quest’ordine si conferma un cambio di strategia di Fox: se finora aveva sempre avuto protagonisti maschili le sue due comedy Pivoting e Call Me Kat hanno protagoniste femminile.

- Pubblicità -