X Factor 12 il primo live: Red Bricks Foundations e Matteo Costanzo al ballottaggio, ecco l’eliminato

0
x factor 12 primo live eliminato

X Factor 12 il primo live: Al ballottaggio i Red Bricks Foundations di Lodo Guenzi e Matteo Costanzo di Fedez. Ecco l’eliminato del primo live

Il primo live di X Factor 12 su Sky Uno. Un’edizione che parte con un esibizione dei 12 concorrenti sulle note di All of The Lights e Locked out of Heaven. Il meccanismo della puntata è ormai consolidato:, due manche da sei esibizioni, i meno votati sono andati al ballottaggio finale, che ha decretato l’eliminato del primo live di X Factor 12.

La prima puntata piena di novità a partire da Lodo Guenzi che ha sostituito Asia Argento (che Cattelan ha ringraziato in puntata), si prosegue con un nuovo direttore artistico Simone Ferrari, una nuova grafica, più minimalista e quindi più moderna. E’ stata una puntata tranquilla, a parte qualche polemica velata di Fedez. Puntata che è servita da vetrina ai concorrenti, che si sono esibiti con dei pezzi nelle loro corde.

X Factor 12 il primo live – La prima Manche

x factor 12 lunaLa prima manche si apre con la novità dei Live, Lodo Guenzi e i suo Seveso Casino Palace, che hanno cantato “Giovane Fuoriclasse” di Capo Plaza. La critica più pesante mossa ai ragazzi viene da Mara, che non capisce le parole cantate dalla cantante, per Fedez non è un problema visto il testo della canzone.

A seguire si esibisce Leo Gassman, degli “under uomini” di Mara Maionchi, a cui è stata assegnata “Broken Strings” di James Morrison. Fedez e soprattutto Manuel hanno fatto notare al cantante che era troppo impostato. Luna ha cantato E.T. di Katy Perry e Kanye West, poi Renza Castelli si è esibita con Raggamuffin di Selah Sue. I Red Bricks Foundations hanno cantato New Rules di Dua Lipa, una rivisitazione che non è piaciuta molto, infine Anastasio ha cantato una sua versione di C’è Tempo di Ivano Fossati, con giudizi molto positivi.

La prima manche si è chiusa con i Red Bricks Foundations al ballottaggio.

X Factor 12 il primo live – La seconda Manche

La seconda manche si è aperta con la grande voce di Naomi, che ha cantato Love on Top di Beyonce, a seguire si esibisce l’ultimo gruppo di Lodo Guenzi, i Bowland che hanno portato una versione stravolta di Sweet Dreams.

Sherol dos Santos che ha cantato Can’t feel my face dei The Weekend. Emanuele Bertelli ha cantato Impossible di James Arthur. Matteo Costanzo invece si è presentato con un mash-up di Kayne West e King Crimson scritto da lui. Infine Martina Attili si è esibita con Castle in the Snow di Kadebostany.

X Factor 12 il primo live: il ballottaggio tra Red Bricks Foundations e Matteo Costanzo.

I due concorrenti si sono sfidati con i loro cavalli di battaglia, i Red Bricks Foundation hanno cantato “Sono un ragazzo di Strada” de I Corvi. Matteo Costanzo invece ha scelto “La descrizione di un attimo” di Tiromancino.

L’eliminato lo trovate dopo l’immagine

X factor 12 primo live

Lodo Guenzi, senza alcuna sorpresa elimina Matteo Costanzo: “non possiamo perdere l’occasione di avere su questo palco una proposta di questo tipo.Fedez elimina i Red Bricks Foundation. Manuel elimina Matteo Costanzo, ha scelto l’imprevedibilità dei Red Bricks Foundation. Mara elimina Matteo.

I Red Bricks Foundation si salvano, Matteo Costanzo è l’eliminato del primo live di X Factor 12.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata ossessione, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno, forse... vabbè chi le conta più ormai. Per info e comunicati: info@dituttounpop.it