X Factor 2021 Plugsaints Edoardo il produttore canta Colore nella terza puntata

Plugsaints edoardo produttore
- Pubblicità -

X Factor 2021 terza puntata audizioni Plugsaints Edoardo Spinsante canta Colore (video)

Nella terza puntata di audizioni di X Factor 2021 di giovedì 30 settembre Edoardo Spinsante in arte Plugsaints studia produzione audio, fa produttore anche per gli altri oltre che per se stesso “faccio musica da anni ma avevo paura di pubblicare, faccio musica pop perchè mi dà l’emozione più forte”. Canta un suo brano Colore.

Lungo silenzio alla fine dell’esibizione “il pezzo non è male la voce non è male e anche un po’ maleducata” dice Manuel Agnelli. “Ci voleva un produttore per portare una canzone al piano senza base” aggiunge Mika, per Emma la chiave è la condivisione e Hell Raton aggiunge “mi hai sorpreso con la tua semplicità”. E sono 4 SI

- Pubblicità -

Il Video dell’esibizione di Plugsaints

Ecco il video dell’esibizione di Plugsaints Edoardo il produttore

Come e dove vedere X Factor 2021?

Naturalmente l’appuntamento con X Factor 2021 è da giovedì 16 settembre su Sky Uno (canale 108 sat e fibra, 455 digitale) e Now Tv in streaming con le puntate disponibili on demand e su Sky Go per gli abbonati Sky. L’esordio di questa edizione sarà in simulcast su TV8 (al tasto 8 del telecomando), mentre dalla seconda puntata in chiaro X Factor 2021 andrà ogni mercoledì in prima serata.

Il regolamento. Come funziona? Le novità

Come al solito sono 3 le fasi da superare prima di raggiungere i live. Le Auditions che ci faranno compagnia per 3 settimane dove solo i concorrenti che ottengono 3 SI possono sperare nella fase successiva dei bootcamp. I Bootcamp ci saranno giovedì 7 e 14 ottobre con la formula delle sedie ma con l’assenza delle categorie cambia la modalità di formazione delle squadre.

I quattro giudici si riuniranno con la direzione musicale di X Factor 2021 per confrontarsi sui giudizi dati nel corso della selezione e sulla progettualità artistica di ciascun concorrente. Sulla base di questo confronto, la direzione musicale assegnerà a ciascun giudice un roster di 12 concorrenti che terrà dentro sia partecipanti solisti che le band (da intendersi qualsiasi formazione musicale composta da più di un elemento), senza nessuna limitazione data dal sesso o dall’età. Nella sfida delle sedie i concorrenti di ciascuna squadra passeranno a 5 e agli Home Visit del 21 ottobre i giudici sceglieranno i 3 concorrenti da portare al live che inizieranno il 28 ottobre.

- Pubblicità -