Chicago Fire, Monica Raymund tornerà in un episodio dell’ottava stagione

Monica Raymund Chicago Fire

Chicago Fire, Monica Raymund tornerà nel midseason finale nei panni di Gabby Dawson. Notizie del giorno

Nell’ottava stagione di Chicago Fire, i fan vedranno un volto noto che non vedono da circa un anno. L’attrice Monica Raymund tornerà nel finale di mezza stagione dell’ottava stagione che andrà in onda negli Stati Uniti il prossimo 20 novembre.


L’attrice ha interpretato il personaggio di Gabby Dawson prima di lasciare la serie dopo sei stagioni, dopo un ultima apparizione nella premiere della settima stagione. Gabby infatti ha deciso di tornare a Puerto Rico dove lavora nella squadra che si occupa di aiutare la popolazione dopo il recente uragano. Nella premiere della settima stagione Gabby è tornata per chiedere al marito, Matt Casey, di trasferirsi con lei, ma quest’ultimo a rifiutato e la coppia ha poi deciso di divorziare.

Nell’episodio del 20 novembre Gabby tornerà a Chicago per aiutare l’organizzazione per cui lavora a raccogliere dei fondi per la popolazione colpita dall’uragano. Gabby quindi farà un salto nella stazione dei vigili del fuoco per salutare i vecchi colleghi, incluso l’ex marito Matt. “I fan possono aspettarsi scintille dall’incontro tra Dawson e Casey” ha rivelato la Raymund a EW. “Dawson e Casey avranno sempre un forte legame, il loro amore è speciale e penso che vivrà per sempre. Consiglio ai fan di non perdersi questo episodio, in cui vedremo questo amore in una nuova prospettiva.

Monica Raymund era tra i tre membri originali del cast di Chicago Fire che hanno lasciato la serie dopo la scadenza del contratto, tra questi c’erano anche Eamonn Walker e David Eigenberg. Al trio non è stato mai chiesto un rinnovo del contratto prima della sua scadenza.

Altre notizie del giorno

Casting

  • John Stamos sarà il protagonista di Big Shot, una nuova serie originale di Disney+ scritta e prodotta da David E. Kelley e Dean Lorey per ABC Studios. La serie, composta da 10 episodi, racconta la storia di un coach di una squadra di basket del college che viene licenziato e sarà costretto ad accettare un lavoro come insegnante e coach di una squadra femminile in un liceo privato.
  • Joshua Malina sarà guest-star nella comedy di NBC Perfect Harmony con Bradley Whitford. L’attore interpreterà Torsten VanVlaricum, un giudice eccentrico della Conley Fork’s Finest (una gara di bellezza), che lui stesso ha vinto da ragazzo.

Nuovi progetti

  • NBC sta sviluppando Adam & Eve, un rivisitazione in chiave moderna della storia di Adamo ed Eva, tratta da una serie olandese. Mike Daniels, Rob Golenberg, Alon Aranya e David Janollari saranno produttori per Universal TV. Il progetto era già stato proposto a FOX due anni prima, con un team diverso, ma non è mai stato ordinato. La nuova versione è descritta come un drama che racconta l’amore e le vite di due estranei, le cui vite si incroceranno così spesso, che inizieranno a pensare che ci sia il destino di mezzo.
  • ABC invece, sta sviluppando Reasonable Doubt, un legal drama prodotto da Kerry Washington (Scandal) e Larry Wilmore per ABC Studios. Scritta da Raamla Mohamed, la serie vede tra i produttori l’avvocato Shawn Holley, membro del team della difesa di O.J. Simpson. Ecco la sinossi comunicata: “nella serie giudicherete Charlie Stewart per la sua etica e interpretazione coraggiosa della legge… fino a quando voi stessi non sarete in pericolo. Poi capirete chi è veramente Charlie Stewart: uno degli avvocati più brillanti e duri di Los Angeles, che combatte il sistema giudiziario ogni volta che ne ha l’occasione.”
  • Adam McKay (Succession) sta sviluppando una miniserie per HBO tratta libro della giornalista di Miami, Julie K. Brown su Jeffrey Epstein, un finanziere e molestatore che è morto la scorsa estate. Le indagini della giornalista sono state cruciali nell’indagine che ha portato poi all’arresto di Epstein per sfruttamento della prostituzione.