Alabama Monroe, a Napoli una serata all’insegna del Bluegrass

0

Elise e Didier banjo

Alabama Monroe è uno di quei film che ti colpisce al cuore come solo una canzone straziante riesce a fare.  Diretto dal regista belga Felix van Groeningen, vincitore  del Premio César e candidato all’ Oscar come Miglior Film Straniero, in una serata presso il Cinema Metropolitan di Napoli (situato in Via Chiaia 149), si vuole rendere omaggio alla colonna sonora di Alabama Monroe in un evento che sicuramente non passerà inosservato. Organizzato da Nicola Grispello e Santine Film distruzione,sabato 24 Maggio, è la notte giusta per conoscere il Bluegrass. 

[adsense]

Poco prima della proiezione della pellicola, per rendere omaggio alla colonna sonora che essenzialmente è parte integrante della narrazione, si esibirà in un piccolo concerto La terza Classe, giovane e promettente band napoletana. Nata tra le strade di Napoli nel 2012, il gruppo si è imposto come un grande conoscitore del Bluegrass che ha permesso loro di girare in lungo ed il largo e far conoscere ai più questo genere musicale quasi sconosciuto. Melodie strazianti e ballate melanconiche, sono l’essenza del Bluegrass musica rigorosamente acustica, nata tra i monti Appalachi dall’unione di sensibilità diverse: il blues, il gospel senza dimenticare un pò si swing.  Colonna portante di Alabama Monroe dunque, la serata di sabato (aperta a tutti pagando solamente il costo del biglietto per il cinema) che inizierà alla ore 20:30, sarà un ottimo espediente non solo per poter rivedere un film intenso e commuovente ma per  apprezzare un genere musicale che regala solo grandi emozioni.

Carlo e' un giovane ragazzo di Caserta cresciuto a pane libri, cinema e serie tv. Confusionario, autocritico ed affidabile, ha fatto delle sue passioni un lavoro e quest'ultima collaborazione, e' la riprova dell'irrefrenabile voglia di scrivere e parlare di tutto ciò che riguarda la cultura pop moderna. Per comunicati, info e news scrivete a c.lanna@dituttounpop.it