Amici14 Anticipazioni 26 Gennaio – Cosa è successo a Mattia Briga?

0

Amici14 Anticipazioni 26 Gennaio

La puntata di Amici di sabato pomeriggio si è conclusa con la conduttrice, Maria De Filippi, che ha chiamato, Mattia Briga, al centro dello studio e, avendo terminato il tempo a disposizione, ha invitato tutti i telespettatori a seguire il programma Lunedì 26 gennaio. Ovviamente la curiosità è tanta e oggi, grazie a Reality House, possiamo dirvi cosa è successo a Mattia Briga ma prima, per chi si fosse perso le puntate del quotidiano vi riassumiamo brevemente cosa è successo.

Mattia Briga contro Grazia De Michele e Silvia

Per sabato sei chiamato ad eseguire il brano di Adriano Celentano Una carezza in un pugno“….firmato Grazia De Michele. In settimana la docente Grazia De Michele ha preteso, dallo stesso Briga, che oltre ai suoi pezzi, il ragazzo preparasse anche altre canzoni.

La risposta di Mattia non è stata delle migliori : “Col cavolo che lo canto.. Adriano Celentano raga?..io non sono venuto qui a cantare Adriano Celentano…non esiste al mondo che canti Adrianco Celentano…..Una carezza in un pugno di Adriano Celentano…ma stiamo scherzando…Ma io non sono venuto qua per cantare Adriano Celentano…ma stiamo a scherza”

Silvia: “Se tu lo scorso anno guardavi il programma vedevi che i rapper non facevano solo le loro canzoni”.

Mattia: “Non mi interessa che tu capisca o no il ragionamento…..io questa canzone non la canto”.

Arriva poi un nuovo messaggio di Grazia De Michele: “E’ troppo comodo eseguire solo i tuoi brani mentre gli altri tuoi compagni devono preparare le cover…. la scuola vale anche per te”

Mattia: “A me Celentano me fa schifo…me fa schifo….io non lo proprio reggo…neanche al cinema…..io se lo becco al bar neanche lo saluto…..non me piace….me sta proprio antipatico lui. Non canterò mai un brano di Celentano. Vabbè Silvia te che non hai mai scritto un pensierino nella vita tua…..”

Silvia lo interrompe: “sei il solito irrispettoso…..”

Mattia: “Se mi arriva un brano di Adriano Celentano mi stai prende in giro….mi metto a litiga“.

Silvia: “Ho capito. Allora vai e proponi un altro brano. E’ inutile che ti metti a fare quello non mi piace quello mi fa cagare……è mancanza di rispetto

Mattia: “Ma che me frega a me di Adriano Celentano.”

Silvia:“sei irrispettoso anche verso gli altri cantautori….è il principio….è come se tu fossi l’unico cantautore all’interno della scuola.”

Mattia: “trovo fuori luogo il tuo modo di controbattere….mi prendo le mie responsabilità. Se voglio insultare qualcuno lo insulto“.

Poi Mattia ha spiegato il perché della sua reazione: “Mi arriva un messaggio minatorio…….ha sbagliato lei (riferito a Grazia De Michele!)…Non sto qui per cantare Adriano Celentano…I miei pezzi hanno tante visualizzazioni….non è colpa mia se piacciono e se il pubblico vuole sentire quello“.

La discussione si è spostata sul loro rapporto. Mattia ha infatti spiegato che la sua reazione è dovuta al fatto che Silvia cerca di sfruttare la sue situazioni per andare nel videobox e parlare di lui, come una arrampicatrice: “Io le voglio fare le cover….ma se ho venti canzoni che funzionano nn è colpa mia. Se qualcun altro vuole utilizzare questa cosa contro di me allora non va bene…..Non è colpa mia se tu (riferito a Silvia!) non sai dove vuoi andare o quello che vuoi fare. Se le propongo le canzoni e lei le fa tutte allora significa che non sai dove stai andando….Stiamo parlando di una persona che rosica!“.

Mattia e il provvedimento! (Anticipazioni!)

Come detto precedentemente, grazie al sito Reality House, possiamo anticiparvi oggi che al rapper Mattia Briga, non è successo niente di così eclatante. Pare infatti che gli sia stato mostrato un video con le sue reazioni e con le sue dichiarazioni e che i professori di canto, tutti tranne Rudy Zerbi, si siano lamentati del comportamento e del suo carattere. Ovviamente, dato che nessuno ha messo in discussione la sua musica, visto il successo che le sue canzoni ottengono settimana dopo settimana, il ragazzo è rimasto nella scuola senza alcun provvedimento disciplinare! Concordate con la decisione dei professori?