Da Vinci’s Demons, seconda stagione per il giovane Leonardo dal 7 aprile su Fox

3
Tom Riley è Leonardo da Vinci
Tom Riley è Leonardo da Vinci

Da Vinci's Demons

Da Vinci’s Demons si appresta a tornare sugli schermi italiani. La seconda stagione delle serie vagamente storica della rete cable Starz, approderà prepotentemente sulle frequenze di FOX (canale della piattaforma di Sky) dal prossimo 7 marzo.Trash, fracassona ma terribilmente invitante, Da Vinci’s Demons,  è la serie tv creata da David S. Goyer (noto produttore cinematografico) che da due primavere viene trasmessa su Starz, il network celebre per Startacus e recentemente anche per Black Sails. 10 episodi per raccontare il secondo capitolo della giovinezza bizzarra di Leonardo Da Vinci. Il pittore, inventore e genio eclettico del rinascimento italiano, torna protagonista di nuove avventure al limite dell’assurdo che si barcamenano tra segreti ancestrali e trovate in odore di fantascienza.

Se la prima stagione non sveva convinto del tutto, la seconda  iniziata lo scorso week-end in America, sembra partita con il piede giusto. Senza dimenticare la sua dose di irrealtà e trovate al limite dell’assurdo, Leonardo interpretato ancora una volta da un convincete Tom Riley, continua la sua spasmodica ricerca del “Libro delle Lamine”. Purtroppo però dovrà fare i conti con il Conte Riario (Blake Ritson) che con ogni mezzo cerca di contrastare il suo acerrimo nemico, arrivando addirittura a rapire Lucrezia Donati (Laura Haddock). Intanto però la città di Firenze viene invasa dai Pazzi che cercano di modellare a loro piacimento il domino e lo strapotere dei Medici. In un gioco fatto di inganni, sotterfugi, intrighi e giochi di potere, la seconda stagione di Da Vinci’s Demons torna più eclettica ed avvincente che mai.

C’è da dire infatti che la seconda stagione inizia sotto il più rosei degli auspici. La serie tv seppur rimane saldamente ancorata a quella sua dose di trash, drama e fantascienza onirica, gli sceneggiatori imparando dai loro errori, hanno messo su un racconto invitante, emozionante che intrattiene piacevolmente. Superate dunque che le lentezze e le cadute di stile dello scorso anno, Da Vinci’s Demons potrebbe (e lo sottolineo), diventare un perfetto guilty pleasure seriale. Se a questo quadro ci aggiungiamo un cast più che convincente, un’ambientazione in bilico tra fantasia e realtà ed un ritmo incalzate, lo show di David S. Goyer potrebbe finalmente spiccare il volo. Ben lontani da quel piccolo cult stilistico che era Spartacus a cui si avvicina Black Sails, Da Vinci’s Demons risulta comunque una macchina commerciale prorompente ma che arriva dritto al cuore dello spettatore meno esigente ed in cerca di un vero entertainment seriale.

Qui infine vi proponiamo due clip dall’episodio del 7 aprile.

I nemici:

Gli Amanti:

Carlo e' un giovane ragazzo di Caserta cresciuto a pane libri, cinema e serie tv. Confusionario, autocritico ed affidabile, ha fatto delle sue passioni un lavoro e quest'ultima collaborazione, e' la riprova dell'irrefrenabile voglia di scrivere e parlare di tutto ciò che riguarda la cultura pop moderna. Per comunicati, info e news scrivete a c.lanna@dituttounpop.it