FX al TCA16: le novità su AHS 6, ACS 2, Fargo, Sons of Anarchy, Legion e altro

0
FX al TCA16

FX al TCA16: American Horror Story 6, American crime Story e l’uragano Katrina, Fargo 3, Legion, spinoff di Sons of Anarchy e altro

Sei mesi dopo il famoso discorso sulla “troppa televisione“, il presidente di FX, John Landgraf ritorna al TCA con uno dei panel più lunghi e tecnici, soprattutto dopo i suoi discorsi sulla “troppa televisione“. Ma parliamo prima delle rivelazioni più interessanti per i fan delle serie tv FX.

American Horror Story 6, American Crime Story 2 e Fargo 3

Partiamo proprio da American Horror Story, che ha concluso l’attuale stagione proprio mercoledì scorso, con risultati discreti. Ma è già tempo di parlare della sesta stagione, che andrà in onda come al solito in autunno: “sarà ambientata in due linee temporali, nel presente con echi dal passato, ma maggiormente nel presente.” ha dichiarato John Landgraf.

Si è anche parlato di American Crime Story, e se la prima stagione deve ancora debuttare, il 2 febbraio, si parla già della seconda. Nonostante non sia ancora stata ufficializzata, Landgraf ha dichiarato che Ryan Murphy sta già assemblando un gruppo di sceneggiatori, che possano lavorare sugli effetti dell’uragano Katrina.

Continuando il discorso delle ambientazioni il presidente di FX ha dichiarato che la terza stagione di Fargo sarà ambientata nel 2010 e a quanto pare qualcuno dei vecchi personaggi tornerà: “so che tornerà solo un personaggio,” ha dichiarato Landgrad, anche se non ha voluto rivelare chi: “ma non significa che non potrebbero essercene altri, Hawley potrebbe cambiare idea.” Quello che è certo è che non vedremo la terza stagione di Fargo prima del 2017.

La nuova serie ambientata nel mondo di Sons of Anarchy

Per quanto riguarda la tanto chiacchierata serie sui Mayans, ispirata al mondo di Sons of Anarchy. Landgraf ha dichiarato che il creatore, Kurt Sutter, attualmente in pausa dopo la fine del flop The Bastard Executioner, “ha già sviluppato un’idea per la serie, e ha ritrovato l’interesse per un altro show del franchise di Sons of Anarchy.” Non ha voluto elaborare ma ha promesso che ne sapremo qualcosa in più, “molto presto.”

Legion non sarà ambientato nello stesso universo dei film X-Men

Il pilot di Legion è già in produzione e FX sta già pensando all’ordine a serie. Il presidente di FX ha anche dichiarato che la serie potrebbe già debuttare a fine anno. “Sono molto ottimista su Legion, le sceneggiature sono straordinarie.” Per quanto riguarda la storyline, Legion, da Noah Hawley, non sarà ambientato nello stesso mondo dei film. “Sarà ambientato in un universo parallelo,” ha dichiarato Landgraf. “Il governo americano ha appena scoperto dei mutanti, quindi non è un’informazione di dominio pubblico. Non ci saranno personaggi dei film nella serie.

Una nuova stagione di Louie?

Per quanto riguarda nuovi episodi di Louie, il presidente non ha idea di quando tornerà, ma ha dichiarato che il creatore, protagonista Louis CK, crede “che non sia ancora arrivato il momento di fare una nuova stagione.” Landgraf ha anche fatto notare che Louis CK ha quattro progetti seriali in cantiere, quindi è molto impegnato.

John Landgraf, la “troppa televisione” e di dati di Netflix

Il presidente oltre a parlare della sua rete via cavo ha anche dichiarato che dal giorno in cui hanno pubblicato lo studio sui 409 show attualmente in onda, il numero di serie è aumentato a 412, e nel 2016 continuerà a crescere. “Tenere il conto delle serie tv è come contare i lemmi, non è possibile avere un resoconto accurato.” ha dichiarato il presidente di FX.

Landgraf ha anche commentato i dati di Netflix rivelati da NBC qualche giorno fa, dimostrandosi molto scettico “non sembrano molto accurati,” inoltre ha anche dichiarato che secondo lui è inaccettabile la segretezza di Netflix sui dai delle sue serie tv: “ci sono dei dati o informazioni che magari entrano nella materia di sicurezza nazionale, ma non è il caso dei dati televisivi. I dati televisivi sono come i risultati sportivi, dovrebbero essere pubblici. E prima o poi lo saranno.

FX ordina il pilot di una comedy di Jordan Peele con Tracy Morgan

FX ha ordinato il pilot di una comedy scritta da Jordan Peele e John Carcieri, con protagonista Tracy Morgan. La serie racconterà di un criminale (Tracy Morgan) che uscirà di prigione dopo 15 anni, sperando che possa integrarsi nuovamente nella società. Adesso dovrà fronteggiare tutte le novità dalla tecnologia, Internet e le auto che si guidano da sole, e l’unica cosa che sa fare è arrostire formaggio. Il pilot sarà prodotta da Morgan, Peele e Carcieri, per la FX Production.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it