Il primo aprile torna Loredana Bertè e non è uno scherzo

0

Ufficializzata la data di uscita e la cover di “Amici non ne ho.. ma amiche sì” il cd di Loredana Bertè prodotto da Fiorella Mannoia.

Il primo aprile uscirà “Amici non ne ho.. ma amiche sì” il cd di Loredana Bertè prodotto da Fiorella Mannoia.

Loredana Bertè è una pietra miliare del panorama musicale italiano. Ogni volta che sento “Non sono una signora” o “ Il mare d’inverno”, giusto per citare due grandi classici, ma anche “Peccati trasparenti” “La pelle dell’orso”, “Zona venerdì” ho la sensazione di sentirle per la prima volta.

La sua voce ti avvolge e ti penetra, lei è una di quelle artiste che sofferenza e sensualità le ha conosciute e quando le canta … canta se stessa.

Negli anni, per tanti motivi, la sua luce è diventata intermittente, ma ogni volta che ha provato a rinascere lo ha sempre fatto con grande qualità. Che la Bertè sia indomabile è cosa nota, ma la sua grandezza sta proprio in quello.

Quando andai a vedere il tour celebrativo dei quarant’anni di carriera non mi aspettavo di ritrovare l’artista carica a pallettoni che ho trovato.

Parlando del suo rapporto con Asia Argento, entrambe nate il 20 settembre, si è sempre definita la sua mamma rock.

Loredana è Rock, quello decadente, quello “marcio”, quello che non s’improvvisa, quello che ce l’hai nel sangue oppure niente.

Nei mesi di lavorazione Fiorella Mannoia ha condiviso su instagram i video di Nina Zilli, Emma, Noemi, Antonella Lo Coco, Paola Turci, Irene Grandi, il suo e quello di Aida Cooper (che in un progetto di Loredana non può e non deve mancare mai) alle prese con “Amici non ne ho”.

La copertina dell’album è stata disegnata dalla stessa Loredana e proprio lei l’ha ufficializzata in rete, taggando anche Patty Pravo e Alessandra Amoroso.

Oltre ai duetti si sa che ci saranno degli inediti, uno di Ligabue, ma per ora non si sa altro.

Aspettiamo che arrivi il primo aprile per scoprire qaunto si è divertita con le sue amiche Loredana!

Secondogenito e gemelli: questo la dice lunga sul mio carattere. “Ottantologo”, Pop addicted,nel corso degli anni ho collaborato con diverse testate, tra cui L@bel, Progress e Aut. La moda è la mia passione più grande perché è cultura, è visione sociologica della vita e del mondo. La Rete è la mia seconda casa. Sono dieci anni che il mio avatar è Psikiatria80, nome del mio primo blog, ma anche di tutti i miei profili sui tanti social network.