Intervista a “Quarta Camicie”, un marchio riconosciuto anche dalle star del cinema

0

Quarta Camicie, la storia di un’eccellenza italiana famosa tra le star del cinema

Quarta Camicie è un marchio di stile e ricercatezza che, sul territorio Campano, nel corso del tempo si è distinto per la qualità ed il suo rapporto con il pubblico. Ha curato il look di molte star del cinema italiano, come Christin De Sica, Claudio Bisio e molti altri; un rapporto che continua anche al di fuori del mondo glitterato e patinato dello showbiz, grazie a ad un taglio deciso e la voglia di sperimentare. Noi abbiamo scambiato quattro chiacchiere con il fondatore di Quarta Camicie, Eduardo Quarta, che ci ha raccontato le origini di un lavoro che per lui è anche un’arte. 

Il suo è un marchio che si è affermato nel territorio Campano, com’è nato “Quarta Camicie”?

Beh dunque il nostro marchio è nato durante il periodo militare. Ci siamo fatti le ossa, come si suol dire, in questo campo ed abbiamo incominciato a farci conoscere dalla gente. Con fatica abbiamo fondato il nostro marchio che ora sta andando molto bene sia sul territorio italiano che in quello estero.

E’ stata una strada in salita affermarsi come un marchio sinonimo di qualità e ricercatezza?

Ancora oggi è una strada in salita. Ogni giorno diamo il meglio di noi per miglioraci e migliorare nei confronti della clientela. Perché oggi giorno la clientela se vuole acquistare qualcosa, vuole trovare non solo un marchio che sia già conosciuto, ma soprattutto con un ottimo rapporto qualità/prezzo. I gusti del pubblico sono molto cambiati nel tempo, e quello che mi dà forza, è il fatto che siamo in questo ambiente da anni ormai e quindi io stesso so come muovermi

[adsense]

Ho letto sul sito web che marchi come Benetton e Gianfranco Ferrè (tra gli altri) hanno elogiato il Suo lavoro, cosa ne pensa di questo grande riconoscimento?

Sotto la mia ala protettiva sono passati tutti i marchi più importanti e conosciuti del Made in Italy. Hanno visto la qualità e la passione che io ed i miei collaboratori mettiamo ogni giorno in questo lavoro, e quindi credo sia più che normale essere elogiati in questo modo.  Sono molto contento perché per arrivare dove sono ora ho faticato molto.

Il vostro è un Marchio che ha vestito molti talenti italiani del cinema e della tv, come è nata questa interessante “collaborazione”?

Direttamente le case produttrici hanno contattato il nostro punto vendita e, con estremo piacere, ci siamo messi a disposizione per realizzare un buon servizio come siamo soliti fare. Diciamo che poi con il tempo sono rimasti dei clienti molto affezionati e sono sempre tornati da noi.

claudiobisiomimmaquarta

Ma quindi è vero che diversi attori continuano a chiedere di voi e di vestire il marchio di Quarta Camice?

Si esatto. C’è Claudio Bisio che ormai da anni è un nostro affezionato cliente, ma dico la verità, non ricordo tutti nomi perché sono veramente tanti. Posso assicurare che per noi sia come famiglia che come azienda, è un simbolo di grande riconoscimento per l’amore che mettiamo in questo lavoro. Sicuramente è dovuto non solo perché trattiamo bene i nostri clienti e riusciamo ad empatizzare con loro, ma la nostra è un arte, che obbiettivamente ci distingue dagli altri. Succede spesso che molti ritengono di saper fare una camicia su misura, possono anche essere bravi, ma nessuno mette passione in quello che fa, diversamente dalla nostra concezione.  La camicia deve avere una sua linea di taglio, un’identità che possa calzare a pennello sulle spalle di chi l’indossa.

Quindi voi puntate più sulla qualità che sul marchio?

Si, esattamente. Vogliamo in un certo senso distinguerci dalla massa e creare qualcosa di nuovo ed unico nel suo genere.

Carlo e' un giovane ragazzo di Caserta cresciuto a pane libri, cinema e serie tv. Confusionario, autocritico ed affidabile, ha fatto delle sue passioni un lavoro e quest'ultima collaborazione, e' la riprova dell'irrefrenabile voglia di scrivere e parlare di tutto ciò che riguarda la cultura pop moderna. Per comunicati, info e news scrivete a c.lanna@dituttounpop.it