“E poi c’è Cattelan” – Intervista ad Emma Marrone (Video)

0

Emma Marrone, Alessandro Cattelan 2014

 “E poi c’è Cattelan” con Emma Marrone.

Il late night show di Alessandro Cattelan è stato definito uno show rivoluzionario, nuovo, ed in effetti la prima puntata è stata una vera e propria sorpresa. Leggero, ironico, scanzonato ma soprattutto una conduzione fatta con il sorriso sulle labbra. La prima ospite, di questa seconda puntata è stata la cantante salentina Emma Marrone. Accolta sulle note di I’ll be there for you dei The Rembrandts, il padrone di casa e la cantante sono stati i protagonisti di una piacevole e velocissima chiacchierata.

Alessandro: “Come stai?”

Emma:”Bene”

Alessandro: “Come gestisci tutti questi impegni”

Emma Marrone: “Bevo….sto scherzando!”

Una Emma nervosa e tremolante, ma tutto ciò dovuto al fatto che non riusciva a sedersi sulla poltrona “della morte”.

Alessandro poi ha chiesto ad Emma se ha dei rimpianti della sua vita precedente: “alcune volte mi piacerebbe uscire per strada ed essere una persona anonima…….però sinceramente non rimpiango niente perché quando apro il portafoglio posso dire di camparmi da sola. Ho fatto la cameriera, la magazziniera”.

NEL TEMPO LIBERO.

Nel tempo libero muoio sul divano…..mi spalmo e vegeto. Non accendo neanche la tv.In silenzio….da sola. Lo faccio con gioia.”

I SOCIAL…….LI USI TANTISSIMO E IN MANIERA NON PROFESSIONALE.

“Il trucco è postare una foto di vita reale e metti l’hashtag di quello che devi sponsorizzare…..una roba stile CIA”.

SERVIZIO VANITY FAIR….che bella “passerina”.

“Tra questa Emma ed Emma che sta a casa che si spalma sul divano, ci sono cinquanta sfumature di “marrone”, cioè la verità sta nel mezzo o sei completamente bipolare?”

“Sono completamente bipolare…..lo ammetto. In realtà una donna può essere tante donne. Sui giornali spesso sono apparsa con jeans strappato, felpone. Non è detto che la Emma camionista, non escluda il fatto che un giorno mi possa alzare e fare una foto con da figa”.

RAPPORTO CON I FANS….

“Molto diretto e confidenziale….spesso li…….perché sono un po’ troppo invadenti. Sbagliano ogni tanto i modi”.

PARTECIPAZIONE ALL’EURVISION SONG CONTEST…hanno poco fiducia….

“..Sti cazzi si può dire? Andrò a Copenaghen, non l’ho mai visitata. Salirò sul palco, canterò la mia canzone e tornerò a casa. E’ una esperienza e soprattutto una non può sempre vincere”

CLICCA QUI PER IL VIDEO

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".