Telenovela e Superstore: Eva Longoria e America Ferrera provano a far ridere la NBC

0
Recensione Telenovela e Superstore

Recensione Telenovela e Superstore: Eva Longoria e America Ferrera alla conquista di NBC?

Una programmazione ballerina, puntate rilasciate in anticipo, mandate in onda durante le feste, eppure nella loro collocazione definitiva delle 8 pm del lunedì le comedy Superstore e Telenovela riescono a cavarsela. La prima con un ottimo 1,7 di rating, la seconda con l’1,3, buoni risultati per la NBC soprattutto considerando che l’unico spazio comedy dell’autunno era il venerdì sera (con scarsi risultati). Probabilmente la strategia di non far debuttare le due serie dal nulla il 4 gennaio, ma di rilasciarle in anticipo e arrivare con la quarta puntata di entrambe, ha dato i suoi frutti.

Accantonato il discorso ascolti e rimandato il discorso rinnovi, proviamo a conoscere meglio Telenovela e Superstore le due nuove comedy di NBC.

Recensione Telenovela 1×01-04

Ascolti Supergirl TelenovelaProdotta dalla Universal e dalla società di produzione di Eva Longoria, Telenovela ha subito diversi cambi di nome per poi tornare alla versione più semplice e immediata dell’ordine iniziale: si tratta di una serie tv comedy meta-televisiva. Eva Longoria è la star di una telenovela in spagnolo (infatti la serie è anche in spagnolo), per il vasto pubblico di origine latina presente negli USA. E rappresenta tutti gli stereotipi della classica soap, una sorta di Boris annacquato in salsa americana.

Eva Longoria si circonda di una serie di macchiette, di personaggi da soap che travalicano la soap e portano i loro personaggi nella vita reale. Zachary Levi è la ciliegina sulla torta della serie tv: veste i panni del direttore della rete che ha una passione sfrenata per l’attrice della sua telenovela di punta e per lo spagnolo. Peccato che Ana Sofia/Eva Longoria sia ormai totalmente americana al punto da non sapere nemmeno la lingua. E sono proprio i momenti delle incomprensioni linguistiche, degli scambi Longoria-Levi i migliori di una comedy che nelle prime 4 puntate è stata parecchio altalenante. Telenovela è la serie tv di Eva Longoria: star unica e indiscussa, con tutti i pregi e i difetti del caso.

Recensione Superstore 1×01-04

Superstore-poster-superstore-39171329-1920-1080Se Telenovela è Eva Longoria, dall’altro Superstore è una comedy molto più collettiva, che ha in America Ferrera e Ben Feldman le sue stelle ma che vive sulle spalle di un ottimo e assortito cast di personaggi e di guest star che animano il grande magazzino Cloud 9. Superstore è una comedy lavorativa che racconta le dinamiche quotidiane del gruppo di dipendenti di uno di quei megastore americani in cui sai quando entri ma non sai quando esci.

Al contrario di Telenovela, il pilot di Superstore era risultato più debole, con una declinazione romantica assolutamente non necessaria per questo tipo di comedy. Declinazione praticamente abbaondata nelle puntate successive che giocano sulla vanità degli impiegati, sulle differenze razziali e culturali tra i vari dipendenti e sui seminari per evitare le molestie. Il via vai di personaggi che possono palesarsi tra i corriodi del Cloud 9 e l’ottimo insieme di personaggi rende Superstore una comedy dalle potenzialità enormi e che può solo migliorare, aspirando a diventare un cult.

In conclusione sia Telenovela che Superstore sono promosse, due buone comedy che non cambieranno il genere ma che possono ritagliarsi un loro spazio nel palinsesto del telefilo appassionato di commedie. Superstore è un paio di gradini sopra, grazie a una sceneggiatura più fluida che permette a tutti i personaggi di emerge; Telenovela risulta invece ancora in cerca di una direzione ben definita, sperando che a far da riferimento sia la 1×04 e non la 1×02.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it