Recensione The Whispers: il drama di ABC in cui i bambini non sono così innocui

0
the whispers su FOx

The Whispers è il nuovo drama soprannaturale di ABC che ha debuttato lunedì scorso, con un buon riscontro di pubblico. La serie che vede come protagonisti Barry Sloan di Revenge, Lily Rabe di American Horror Story e Milo Ventimiglia (Heroes) è ambientata a Washington D.C.,  quando dei bambini iniziano a parlare con un amico immaginario di nome Drill. Quello che i genitori non sanno è che questo amico non è così immaginario come si può pensare. E quando i giochi che Drill proporrà ai bambini diventeranno pericolosi, una specialista dell’FBI, Claire Bennigan (Rabe) sarà chiamata ad indagare. Cosa vuole Drill? Perchè comunica solo con i bambini? E’ così che inizierà una corsa contro il tempo per salvare non solo le famiglie, ma il  mondo intero, prima che sia troppo tardi. Nella cast della serie tv ABC anche Derek Webster (Damages) e Kristen Connolly (House of Cards).

The Whispers i commenti della redazione:

“E’ sicuramente difficile giudicare una serie come The Whispers dopo solo un episodio, visto che è una di quelle serie che non fornisce tanti dettagli e che con il passare degli episodi potrebbe rivelare quel dettaglio che è indice di una storia ottima o un dettaglio scontato che è indice di una serie con una storia che fa acqua da tutte le parti. Detto questo posso sicuramente dire che The Whispers è una serie fatta a pennello per gli amanti del mistero e della scoperta graduale da un episodio all’altro. Al momento sappiamo soltanto quello che ABC ci ha rivelato prima del debutto, un’entità di nome Drill che parla ai bambini e li convince a fare dei giochi non tanto adatti a loro. A fine episodio la serie lancia “la bomba” che crea ancora più confusione per lo spettatore, ed è quello che mi aspetto da una serie del genere che va in onda in estate. Parlando del cast, posso dire che ero curioso di vedere Lily Rabe fuori dai ruoli stravaganti che le affidavano nelle varie stagioni di American Horror Story, e sicuramente l’attrice fa un’ottima impresione anche in un ruolo più semplice e drammatico. Quindi se rientrate nella suddetta categoria di spettatore seriale, buttatevi tranquillamente perchè The Whispers è un ottimo intrattenimento estivo e non.Voto 6.5 Davide Allegra

“L’estate un tempo era il periodo dei recuperi dei telefilm persi nel corso dell’estate. Adesso è diventato un periodo sovraffollato tanto quanto l’autunno: oltre ai canali cable che tradizionalmente si scatenano con la bella stagione, ormai anche i broadcast hanno iniziato ad usare l’estate per proporre nuovi prodotti. E l’estate si è trasformata nella stagione dei mystery. Al riparo dagli ascolti le serie con forte trama orizzontale possono trovare quello spazio che in inverno sembrano non avere più. Ed è il caso della nuova serie tv di ABC. Personalmente l’aspettavo fin dagli scorsi upfronts, da appassionato di misteri che si scoprono puntata dopo puntata. Concordo con quanto detto sopra da Davide: è difficile giudicare una serie tv di questo tipo dopo il solo pilot. Si può dire però che è un pilot ben fatto per il tipo di serie tv, che ci conduce nel mistero dandoci piccoli indizi e facendoci pian piano scoprire diversi elementi, senza fretta. The Whispers nasconde molto più di quello che, giustamente, ci hanno detto nelle descrizioni iniziali. Sarà interessante proseguirne il percorso. E dopo i clown, gli insetti, i ragni, anche i bambini fanno paura!. Voto 7+ (da fan del genere) Riccardo Cristilli

“Misteri, segreti ed investigazioni, questo è The Whispers, la nuova serie targata ABC. Come hanno già precisato i miei colleghi, non è facile giudicare un tipo di show del genere solo dal pilot, ma personalmente l’ho trovata parecchio interessante. Gli indizi per il momento sono pochi, ma gli elementi ci sono già tutti per capire che sarà una serie che vale la pena guardare, almeno per gli amanti del mistero. Nel cast troviamo una fantastica Lily Rabe, in panni ben diversi da cui eravamo abituati a vederla, ma che sicuramente continua ad eccellere per la sua bravura. Una serie enigmatica che nasconde moltissimi segreti e che incuriosisce lo spettatore; non credo sia un semplice intrattenimento estivo, penso che possa rivelarsi di grande effetto” Voto 7 Natasha Nussenblatt

“Pollici in su per questa nuova produzione targata ABC. Non immaginavo che da The Whispers, classico  show televisivo  usa e getta, potesse generasi una serie di così grande spessore ed appeal. Certo nulla di originale all’orizzonte  ma ciò che rende questo drama fantascientifico così invitante, è aver intrecciato un ottimo plot twist che, con il passar dei minuti, tesse una trama avvincente ed anche molto coinvolgente. La serie che segna il debutto da protagonista di Barry Sloane, l’Aiden di Revenge, in pochi attimi diventa un guilty pleasure raffinato e d’impatto che tanto piacerà agli estimatori del genere ma soprattutto risulterà un buon prodotto amarcord per chi a distanza di anni piange anche la cancellazione di Invasion. La serie cult della  ABC trasmessa nel periodo d’oro della fantascienza televisiva,  rivive in un certo senso in questo show sussurrato e con un cast da leccarsi i baffi” Voto: 7 + Carlo Lanna