Sanremo 2015 Ascolti Seconda Puntata – Conchita Wurst e Biagio Antonacci i momenti più visti!

0

Sanremo 2015 Ascolti Seconda Puntata

La seconda puntata del Festival è filata via tra noia e tanto sonno, ma nonostante tutto, anche se c’è stato il calo fisiologico degli ascolti, ha registrato numeri alti: 10.091.000 telespettatori con uno share medio del 41.68% ( -9% rispetto alla prima puntata) ma cresce del 7.73%  (+ 2.381.000 spettatori) rispetto alla corrispondente puntata del 2014.

Nel dettaglio, come comunicato dal direttore di rete Giancarlo Leone, gli ascolti sono i seguenti:

9.069.000 e il 29.85% telespettatori per Sanremo start dedicata alle prime due sfide delle Nuove Proposte, 11.013.000 telespettatori per la prima parte con il 40.65% share e 6.518.000 per la seconda parte con il 50.01%.

Lo stesso direttore, sul suo profilo twitter, comunica i momenti più seguiti del festival, in termini di numero di telespettatori e in termini di share. Il dato è interessantissimo, perché entrambi i momenti non riguardano le esibizioni dei concorrenti in gara, ma di due ospiti. Tweet Giancarlo Leone

Il picco di telespettatori si è registrato nel momento in cui si è esibito Biagio Antonacci, l’uomo senza calzino (Cattelan potresti invitarlo a “E Poi C’é Cattelan e regalargliene un paio?): alle 22.13, alla fine dell’esibizione del cantante con l’omaggio a Pino Daniele sulle note di ‘Quando’, davanti a Rai1 c’erano 13 milioni 259 mila telespettatori.

Sanremo Italian Song Festival 2015

Il picco di share invece si è avuto con l’esibizione di Conchita Wurst, che ha accesso gli animi sia su twitter che nelle varie testate (clicca qui per maggiori informazioni).

Da Mario Adinolfi, che tramite il suo profilo Facebook, aveva “supposto” addirittura un calo di ascolti,

Mario Adinolfi contro Conchita Wurst

alla stessa Famiglia Cristiana, che prima dell’inizio della seconda puntata del Festival, aveva espresso il proprio pensiero circa la partecipazione di Conchita,Famiglia Cristian tweet

oggi possiamo dire che la sua partecipazione, tranne per la figura pessima fatta dal presentatore, che si è rivolto a Conchita chiamandola Tom,  il suo nome all’anagrafe, e usando sempre il maschile, è servita per portare un messaggio importante: “Non importa da dove vieni o come ti mostri, conta chi sei e io sono questo”. Conchita con la sua esibizione, ha messo a tacere tutti, supportata dalla platea, Massimo Giletti (clicca qui per l’intervista di Massimo Giletti a Conchita) e Alba Parietti in testa, che a fine esibizione l’ha applaudita senza pensarci due volte.

clicca qui per vedere Heroes

[adsense]

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".