AMC ordina lo spinoff di The Walking dead per due stagioni e fissa il suo debutto

0
fear the walking dead

Per molti pilot è difficile ottenere un ordine a serie da parte dei network televisivi, ma quando un pilot può sfruttare la fama della serie a cui è in qualche modo collegato, l’ordine è d’obbligo. AMC ha infatti annunciato che la serie gemella di The Walking Dead ha ricevuto un ordine per ben due stagioni, replicando il modello già applicato con Better Call Saul che ha già ricevuto un ordine per due stagioni prima di andare in onda.

[adsense]

La prima stagione della serie avrà solo 6 episodi, come la serie madre, ed andrà in onda a fine estate creando, almeno ci si aspetta, una sorta di staffetta con The Walking Dead che debutta solitamente ad ottobre. AMC non ha comunicato il numero degli episodi della seconda stagione, ma è probabile che con il giusto successo di pubblico la serie gemella subisca lo stesso trattamento della serie madre, e quindi riceva un ordine di 13 episodi che andranno in onda nel 2016.

Il titolo della serie è Fear The Walking Dead ancora da definire e sarà comunicato in seguito, sarà ambientata a Los Angeles (probabilmente prima degli eventi della serie madre) e che avrà un set di personaggi completamente nuovi al pubblico e ai lettori del fumetto. Cliff Curtis, Kim Dickens, Frank Dillane e Alycia Debhnam Carey faranno parte del cast. Robert Kirkman, Gale Anne Hurd, Greg Nicotero e David Alpert saranno produttori esecutivi della serie, oltre ad esserlo già per The Walking Dead.

A livello internazionale AMC Global ha acquistato i diritti internazionali della serie, e l’obiettivo è trasmetterla 24 ore dopo la trasmissione americana (a differenza della serie madre i cui diritti internazionali sono in mano alla FOX International.) AMC Global è un nuovo canale che è nato a fine 2014 ed è disponibile in circa 115 paesi dall’America Latina, Europa, Asia, Africa e Medio Oriente, ma non in Italia.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it