CBS All Access: Star Trek rimandato a maggio, anticipato lo spinoff di The Good Wife

0
Star Trek

CBS All Access: Star Trek rimandato a maggio, la produzione ha richiesto più tempo. Lo spinoff di The Good Wife è stato anticipato a febbraio.

In un annuncio a sorpresa, CBS All Access, il servizio streaming del canale in chiaro CBS, ha annunciato delle variazioni di palinsesto per quanto riguarda le sue prime due serie tv originali. L’attesissimo revival di Star Trek, Star Trek: Discovery, che doveva debuttare a gennaio, è stato rinviato a maggio. Di conseguenza lo spinoff di The Good Wife (che doveva debuttare in primavera) sarà anticipato a febbraio.

Come già anticipato, i nuovi 13 episodi di Star Trek debutteranno prima su CBS (probabilmente durante gli sweeps di maggio) per poi essere rilasciati in esclusiva da CBS All Access (Netflix ha acquistato i diritti globali della serie, quindi il debutto in Italia subirà lo stesso slittamento.)

La stessa cosa accadrà con lo spinoff di The Good Wife (qui i dettagli sulla serie), che debutterà a febbraio (sempre durante gli sweeps) su CBS, per poi essere rilasciato in esclusiva su CBS All Access. Inoltre è stato annunciato che i creatori di The Good Wife, che si sarebbero dovuti occupare solo della sceneggiatura del pilot dello spinoff (che hanno scritto insieme a Phil Alden Robinson, uno sceneggiatore di The Good Wife), entreranno nel cast produttivo della serie, come showrunner e produttori a tempo pieno.

Robert e Michelle King sono stati impegnati con la nuova serie estiva di CBS, BrainDead che probabilmente non riceverà un ordine per una seconda stagione. Anche se CBS dovesse rinnovare la serie i King riusciranno ugualmente a coprire il ruolo di showrunner in entrambe.

Ma veniamo alle motivazioni, lo spostamento di Star Trek: Discovery è stato richiesto dal team creativo guidato da Bryan Fuller, Alex Kurtzman visto che hanno completato solo tre sceneggiature, oltre che una mappa generale della serie. Secondo delle fonti di Deadline, non ci sono stati ritardi nella tabella di marcia (attualmente la serie sta svolgendo i casting), ma i produttori hanno comunque chiesto più tempo da usare per le fasi di pre-produzione, produzione e post-produzione.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it