The Voice of Italy: Suor Cristina Scuccia canta “No One” (Video)

0

Suor Cristina Scucia 25 anni all’anagrafe è una suora Orsolina della Sacra Famiglia.  E’ la seconda concorrente che si è presentata questa sera davanti ai quattro giudici di The Voice perché sin da piccola sogna di essere una cantante. Vive a Milano, originaria della Sicilia, si è esibita sulle note della famosissima canzone di Alicia Keys “No One”.

J-ax ,il primo a voltarsi, è scoppiato in lacrime:

Tu sei la sorella io sono lo zio, se canti tu la domenica in chiesa con le donazioni possono evitare di pagare l’imu, se avessi trovato te da bambino quando andavo a messa, a quest’ora sarei Papa. Io e te siamo imbattibili, siamo il diavolo e l’acqua santa, devi venire con me”.

Raffaella Carrà è rimasta sorpresa dalla scelta della suora, di presentarsi alle Blind-Audition e lo si è capito dalle sue parole: “Buonasera sorella, ma sei una suora vera? Come ti è venuto in mente di venire a The Voice… ? Non capisco più niente , benvenuta, scegli tu”.

Noemi:“Quando mi sono girata pensavo di avere un problema di vista, mi piace anche la scelta del pezzo modernissimo, io sono l’acqua santa come te, siamo un duo impeccabile, non scegliere i diabli”.

Piero Pelù, entusiasta alla vista della suora, non si è risparmiato:

Ancora non mi sono svegliato da quando mi sono girato, mi sto tirando i pizzicotti, sei incredibile, te l’immagini cosa sarebbe se noi si stesse in squadra insieme, facciamo le buche in terra, ti chiami come la mi mamma, vai tranquilla”.

La scelta del giudice è stata veloce e ben motivata:  “Io mi ero detta che sarei andata dal primo che si fosse girato” ……ed infatti la suora ha scelto J-ax! 

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".