Undateable, da questa sera su Joi (Mediaset Premium) una nuova comedy da provare

0

Undateable su JOI da questa sera la nuova comedy di Bill Lawrence creata da Adam Sztykiel.

Undateable - dal 25 novembre su Joi -MATTHEW WILKAS (BRETT), RON FUNCHES (SHELLY), RICK GLASSMAN (BURSKI) CHRIS D'ELIA (DANNY)Sbucata un pò per caso nel palinsesto tardo primaverile/estivo della NBC Undateable è riuscita a sorprendere critica e pubblico, al punto che, pur con tanta fatica e con una programmazione molto “intensiva” con anche tre episodi a serata, la serie è riuscita a sopravvivere e a guadagnarsi una seconda stagione. Undateable arriva questa sera su Joi canale di Mediaset Premium e proverà a conquistare anche il pubblico italiano. La storia di fondo è basata sul best-seller “Undateable: 311 Things Guys Do That Guarantee They Won’t Be Dating Or Having Sex” di Ellen Rakieten e Anne Coyle, sui comodini di tutti i single più aspiranti playboy d’America.

[adsense]

Undateable è prodotta da Bill Lawrence geniale mente della comicità già dietro a prodotti come Friends, Scrubs, Cougar Town o l’altra novità degna di nota dello scorso anno Ground Floor (con cui condivide anche l’attrice Briga Heelen) e  creata da Adam Sztykiel. Come tutte le comedy è difficile da raccontare, la trama è molto semplice: c’è un ragazzo che si atteggia a bad boy, che si incontra e stringe amicizia con un altro ragazzo che è il suo esatto opposto, responsabile, gentile. Il primo, Danny (Chris D’Elia) insegue l’ennesima conquista, il secondo Justin (Brent Morin) cerca “l’amore della sua vita”. I due finiranno per vivere insieme circondati da un trio di improbabili personaggi che frequentano il ba di Justin. Danny e Justin finiranno per migliorarsi e troveranno il modo per convivere.

Secondo Brian Lowry di “Variety” la sit-com è “una versione moderna della sindrome di Peter Pan: uomini che attraverso una vita libertina si rifiutano di crescere, spaventati dal romanticismo femminile e convinti che cucinare la colazione la mattina dopo sia un passo troppo impegnativo”. Ma Undateable è anche molto di più, oltre a questa definizione che sa di già visto e poco divertente. E’ divertente per le inaspettate e surreali reazioni di Danny, per i canti improvvisi di Justin, per il sarcasmo totalmente senza freni inibitori di Shelly.

Insomma nonostante tutti i pregiudizi che potete avere nei confronti delle comedy, date una possibilità ad Undateable. Ma mi raccomando non guardatelo aspettandovi il nuovo Friends o il nuovo How I Met Your Mother, perchè è meglio cercare la novità che guardare al passato.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it