Z Nation su AXN arrivano gli zombie anti The Walking Dead

0
Z Nation AXN Sci-Fi

Dal 10 giugno su AXN Sci-Fi arriva Z Nation

“Nooo ancora zombie?!?!” vi starete domandando, dopo The Walking Dead e il suo annunciato spin-off c’è ancora bisogno di un’altra epidemia zombie? ma soprattutto cosa mai potrà portare di diverso questo Z Nation nel mondo degli zombie?

Per scoprirlo anche in Italia basterà aspettare il prossimo 10 giugno quando Z Nation si prepara ad invadere la prima serata di AXN Sci-fi, il canale 134 di Sky della Sony. Si tratta di una bella novità per AXN Sci-fi, canale da sempre dedicato alla fantascienza e al fantasy, che si apre ad una tematica diversa e nuova per il canale.

Ideata dalla The Asylum (già dietro a Sharknado) Z Nation ha debuttato su Syfy lo scorso anno, a settembre 2014 negli USA, con una prima stagione da 13 episodi e tra la diffidenza generale, ha saputo ritagliarsi una buona fetta di fan guadagnando la seconda stagione. Z Nation narra le vicende di un gruppo di sopravvissuti a tre anni dallo scoppio di un virus zombie che ha annientato gli Stati Uniti: una squadra di eroi ordinari è chiamata a trarre in salvo e trasportare da New York alla California l’unico paziente al quale è stato iniettato un vaccino sperimentale anti zombie. Il gruppo rappresenta l’unica speranza di trovare un rimedio all’apocalisse annunciata e l’ultimo baluardo per la sopravvivenza del genero umano.

Le serie tv drama a giugno sui canali italiani

[adsense]

Solamente leggendo la trama si possono cogliere le prime differenze con The Walking Dead: in Z Nation c’è la speranza di salvezza, c’è una possibilità di cura, tutto quello che non c’è nella serie AMC. Ma con i paragoni mi fermo qui. Perchè sono due serie completamente diverse con obiettivi anche diversi. In Z Nation vedremo gli zombie correre, vedremo anche gli animali trasformati in zombie. Ma soprattutto la sua cifra caratteristica è l’ironia e il sarcasmo adattati al contesto e alla situazione. Tutto è portato all’eccesso, il viaggio da una costa all’altra degli Stati Uniti è costellata di problemi, di difficoltà, c’è azione, movimento, dinamismo e tanta tanta ironia in Z Nation. 

Il cast dello show è fresco e promettente: tra i suoi protagonisti spiccano Michael Welch, attore americano giovane ma già con tantissime collaborazioni all’attivo nel mondo del cinema e della televisione (X-Files, Walker Texas Ranger e CSI: Miami tra gli altri) nei panni di Mack Thompson; la talentuosa attrice e doppiatrice Kellita Smith (Feel the Noise – A tutto volume e The Bernie Mac Show) interprete in Z Nation di Roberta Warren; Donald Joseph “DJ” Qualls (già conosciuto per le sue interpretazioni in film e Serie TV come Road Trip,Lost, My Name Is Earl, The Big Bang Theory, Breaking Bad e Supernatural) nel ruolo de Il Cittadino Z Simon Culler.

Il consiglio è di approcciarsi a Z Nation con cautela e soprattutto senza pensare di vedere un nuovo capolavoro o il nuovo The Walking Dead, ma di prepararsi a vivere un’esperienza nuova e completamente diversa rispetto a quanto visto in passato. Non è adatto a chi cerca solo serie introspettive e intellettuali ma chi ha voglia di due ore (visto che saranno due episodi a settimana) divertenti, esaltanti, movimentati e a tratti caotici.

Per aumentare l’esperienza dello spettatore sarà possibile commentare ogni settimana su twitter con #ZNationITA sui profili ufficiali di Facebook(AXN SCI-FI Italia) e Twitter (@AXNSCIFIItalia). Inoltre, ogni settimana i fan della serie potranno partecipare alla call to action indetta dal canale in cui saranno chiamati a rispondere a delle domande sugli episodi della settimana, i primi fortunati che risponderanno correttamente saranno omaggiati con un simpatico Baby Zombie, incredibile protagonista del primo episodio.

 

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it