C’è Posta Per Te: la storia di Denise e Deborah e un matrimonio che non [Video]

Denise e Deborah a C’è Posta Per Te: la storia di due donne e un matrimonio non accettato dalla famiglia di Denise [Video]

“Mia madre quando ha saputo che volevo sposare Debora mi ha detto che non verrà al matrimonio. Non accetta che io possa amare una donna e quel giorno uscirà con il velo scuro sul volto. Io amo la mia famiglia. Non capisco perché devo sentirmi una figlia sbagliata se sono felice amando una donna”

Con queste parole Maria De Filippi ha raccontato la storia di Denise e Deborah, due ragazze lesbiche che hanno deciso di sposarsi contro il volere della famiglia di Denise.

Denise e Deborah si conosco nel 2015. All’inizio della loro storia Denise non dice niente. Voleva essere certa dei suoi sentimenti. A dicembre lo dice a sua madre ma non ha il coraggio di dirglielo negli occhi e lo scrive in un sms. Non arriva nessuna risposta e la sera tornando a casa trova i genitori schierati contro di lei, dicendole di essere stata plagiata…che si trattava di una cosa passeggera e che sarebbe passata non vedendo più Deborah. Vedendo i genitori soffrire Denise decide di non vedere più Deborah. Questa situazione va avanti per un po’ fino a quando però Denise decide di tornare con Debora. Alla fine la ragazza è costretta a lasciare casa della famiglia e rivede i proprio genitori il 9 settembre, quando il padre e la madre di Denise hanno festeggiato il venticinquesimo di matrimonio. Lei decide di partecipare ma alla fine della festa torna a casa senza avere più contatti con i genitori. Secondo loro lei appartiene ad una setta che la sta plagiando.

Il sogno di Denise è che i genitori ci siano il giorno del matrimonio e se poi lo vorranno, avranno tutto il tempo per conoscere Deborah.

Entrata la famiglia in studio la madre e il fratello hanno deciso di ascoltare soltanto loro figlia mentre il padre ha voluto ascoltare entrambe le ragazze.

“Io questo giorno lo voglio condividere con voi. Voglio che tu papà mi accompagni all’altare. Mamma con te vorrei finire tutti i preparativi del matrimonio e con te Gianni vorrei condividere il giorno più bello della mia vita. Lo so che non è facile accettare che io stia sposando una donna….lei mi capisce e so quello che provo dentro. Diventeremo una famiglia e se mi amate dovete accettarlo”.

Dopo varie spiegazioni da parte della madre e della famiglia di Denise, Maria De Filippi ha provato, con molta calma a farli ragionare cercando di capire se si trattava di paure o se c’erano altri motivi, chiedendo loro di focalizzarsi su una cosa importante: “Denise pretende solo di non essere sola quel giorno in Comune. Poi avrete tutto i tempo che vorrete per conoscerla”.

Per la madre il matrimonio è arrivato troppo presto mentre il padre decide di fare un primo passo invitandole a casa. Prendendo spunto proprio da questo Maria allora ha cercato di far leva la madre: “Pensa che smacco alla gente a casa. Ti togli una soddisfazione. Al matrimonio hai tempo per pensarci. Intanto inizi a conoscere Debora. Una stretta di mano….non succede niente”.

CLICCA QUI PER VEDERE LA STORIA DI DENISE E DEBORA

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui