Gilmore Girls: A Year in the Life, tutte le curiosità sul revival, in arrivo domani su Netflix

Una mamma per amica rinnovo, Gilmore Girls: A Year in the Life Una Mamma per amica

Gilmore Girls: A Year in the Life, tutte le novità sul revival che sarà rilasciato da Netflix venerdì 25 novembre e  composto da quattro episodi

Gilmore Girls: A Year in the Life – Nella mattinata di venerdì 25 novembre Netflix rilascerà i quattro episodi di 90 minuti ciascuno del tanto atteso revival di Gilmore Girls (Una mamma per amica). Finalmente, dopo ben nove anni di attesa, potremo rivedere le ragazze Gilmore sul piccolo schermo.


Ambientato a Stars Hollow e intitolato Gilmore Girls: A Year in the Life (Una Mamma per Amica: Di nuovo insieme), il progetto inizierà con un salto temporale di 10 anni. Ricordiamo che nel finale della settima stagione Rory (Alexis Bledel) aveva lasciato Stars Hollow per svolgere il suo lavoro di reporter. Inoltre, saranno passati quattro mesi dalla morte di Richard (il compianto Edward Herrmann) e, come abbiamo potuto vedere dal trailer ufficiale, assisteremo anche al suo funerale.

Secondo Amy Sherman-Palladino, lo show si concentrerà su “come questo interferirà con la vita dei personaggi coinvolti.” Mentre Lorelai (Lauren Graham) sarà ancora alla locanda e vivrà a Stars Hollow con Luke. Rory si troverà di fronte ad un bivio, Emily (Kelly Bishop), invece, cercherà di andare avanti e capire cosa poter fare della sua vita ora che al suo fianco non c’è più il marito. Luke (Scott Patterson)gilmore_girls_revival non sarà cambiato di carattere (per intenderci sarà il solito burbero scontroso), mentre Paris Geller (Liza Weil) è ancora in pista. Del cast originale sono tornati anche Milo Ventimiglia (Jess), Jared Padalecki (Dean), Matt Czuchry (Logan) – i tre amori di Roy (chi conquisterà nuovamente il suo cuore?), Yanic Truesdale (Michel), Sean Gunn (Kirk) e Keiko Agena (Lane), Melissa McCarthy (Sookie).

La storia sulla presentazione del revival fatta ai vertici Warner Bros e Netflix di Amy Sherman-Palladino e suo marito

Il produttore esecutivo Daniel Palladino ha rivelato a TvLine che lui e la creatrice della serie, Amy Sherman-Palladino, hanno preparato un ‘pitch’ (una proposta del revival) di un’ora per i quattro episodi del revival, presentati in seguito a tre canali/servizi streaming (tra cui Netflix). A ciascuno dei tre incontri erano presenti Daniel, Amy e un paio di dirigenti della Warner Bros. I due produttori hanno eseguito alcuni momenti chiave dei dialoghi, in particolare quelli comici, introducendoli con una performance per evitare di annoiare il loro pubblico. Il duo – che ha scritto e diretto tutti e quattro gli episodi del progetto – ha parlato con Lauren Graham, Alexis Bledel, Scott Patterson e Kelly Bishop, chiedendogli se volessero partecipare ad un eventuale revival e loro hanno accettato, altrimenti – se anche uno solo di loro avesse detto no, non avrebbero portato avanti il progetto.

Melissa McCarthy e il suo personaggio

Melissa McCarthy sarà presente in una sola scena, quella finale, contenuta in ben 10 pagine di script (le sue riprese, infatti, si sono svolte nell’arco di una sola giornata). Stando a quanto emerso, il suo giorno sul set era decisamente privo di dramma. Inoltre, ci sarà un cambiamento nel modo di essere del suo personaggio, che sarà “semplicemente delizioso”. Vedremo evolversi il rapporto tra McCarthy e Lauren Graham, in quanto sono cambiati i ritmi e questo ha permesso di rendere il momento più divertente. Le due, infatti, sono come a Ethel e Lucy: finiscono l’una i pensieri dell’altra e hanno tutta una loro cosa fisica che fanno.

Le ultime quattro parole del finale e le dichiarazioni degli attori

Lauren Graham e Alexis Bledel implorano di non rovinare il divertimento altrui presi dall’entusiasmo. Le due attrici, nella serie madre e figlia, chiedono di non rivelare le ultime quattro parole del finale. La Bledel, inoltre, ha affermato che chi le diffonderà sarà come “il ragazzo sul treno che parla di Breaking Bad come se tutti avessero avuto il tempo di guardarlo”. Amy Sherman-Palladino, infine, tempo fa ha rivelato di aver pensato molto alle ultime quattro parole del revival di Gilmore Girls. Tuttavia, quando lei e suo marito, il produttore esecutivo Dan Palladino, hanno lasciato la serie alla fine della sesta stagione, Sherman-Palladino la possibilità di terminare la serie alle sue condizioni svanì. Ora sappiamo che, nove anni più tardi, il dialogo tanto atteso sarà ascoltato nel quarto e ultimo capitolo del revival, il cui titolo è “Autunno”.

Sarà davvero epico e bello. Penso che sia valsa la pena aspettare.”, ha detto Liza Weil a The Hollywood Reporter riguardo il progetto.

Queste le frasi del cast in merito alle quattro parole del finale:

Vanessa Marano (April Nardini): “Mamma, sono incinta – psych.”
Mike Gandolfi (Andrew): “Rosebud era una slitta.”
Rini Bell (Lulu): “Portami altro caffè.”
David Sutcliffe (Christopher Hayden): “Gli alieni sono qui”.
Keiko Agena (Lane Kim): ” ‘E’ torta di pomodoro”
Rose Abdoo (Gypsy): “Riportare più Gypsy”.
Sean Gunn (Kirk Gleason): “Luke, tu sei mio padre.”
John Cabrera (Brian Fuller): “… Non ne ho idea e non voglio neanche speculare. Io non voglio nemmeno ipotizzare. Bisognerebbe semplicemente godersi il momento.”

Gilmore Girls: A Year in the Life, ecco alcuni video:

Una città divisa. #GilmoreGirls

Pubblicato da Netflix su giovedì 24 novembre 2016