Home TV La Versione di Giò, su laF a Natale il racconto del legame...

La Versione di Giò, su laF a Natale il racconto del legame speciale tra due fratelli

- Pubblicita -

La Versione di Giò su laF a Natale

“Da quando è arrivato, quel supereroe di mio fratello Giò è stato capace di ribaltare il mio mondo. Ogni giorno mi fa questo regalo, mi fa vedere le cose come sono dal suo punto di vista, mi apre lo sguardo, mi spiazza e state certi che con lui il mondo è più entusiasmante di quello che siamo abituati a credere…”.

Così Giacomo Mazzariol parla della diversità e del suo speciale rapporto con il fratello Giovanni, detto Giò, ragazzo affetto dalla Sindrome di Down. E questo è anche il tema principale della nuova produzione originale laF, “La versione di Giò”, in onda in prima tv assoluta su laF (Sky 135) martedì 25 dicembre alle 20.10.

Da quando è nato Giò, infatti, Giacomo ha imparato a guardare il mondo con gli occhi ricchi di curiosità e stupore di suo fratello; questo gli ha cambiato la vita in positivo ed è il regalo più grande che ha ricevuto da lui. Nella “Versione di Giò” la normalità non esiste e le cose che diamo troppo spesso per scontate si vestono di un colore nuovo, inaspettato e unico. Giò offre infatti ogni giorno a Giacomo la possibilità di vedere il mondo da un altro punto di vista, inedito, inatteso e unico, dove la cosiddetta “normalità” non trova spazio e dove “le delusioni durano due o tre secondi al massimo”.

Giò ha da sempre tante passioni: la cucina, lo spettacolo, YouTube, gli animali, la lotta, oltre a essere un super amante del wrestling, in particolare di un eroe buono come John Cena. Così Giacomo, desideroso di ricompensare Giò, decide di offrirgli l’opportunità di capire insieme il vero significato di “lottare”, non per sconfiggere qualcuno ma per costruire un’alternativa e imparare e divertirsi.

- Pubblicita -

I due fratelli Mazzariol partono così dal Veneto per un’avventura speciale attraverso l’Italia, andando a Scampia, nella palestra di judo “Clan Maddaloni”, per incontrare il campione mondiale Marco e suo padre Gianni, “O Maestro” di Scampia, che con il judo, l’allenamento, la presenza sul territorio e l’esempio umano, offrono ai ragazzi e alle ragazze un esempio e un’alternativa, ogni giorno.

Giacomo Mazzariol aggiunge così un altro tassello al racconto della loro storia, già salita alla ribalta nel 2015 con un corto caricato su YouTube per sensibilizzare il pubblico su questo tema, e con la pubblicazione l’anno successivo del libro di successo Mio fratello rincorre i dinosauri.

La versione di Giò è uno speciale realizzato da Zero Stories per laF, in onda sulla tv di Feltrinelli in prima assoluta martedì 25 dicembre alle ore 20.10 e disponibile su Sky Go e Sky on Demand.

- Pubblicita -
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!