Masterchef Italia 8 nella puntata di giovedì 21 febbraio la Masterclass lavorerà con l’associazione persone down

Masterchef Italia 8 giovedì 21 febbraio

Nella prova in esterna i ragazzi lavoreranno con l’associazione persone down

Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Joe Bastianich e Giorgio Locatelli in giuria

La Mysery Box porta i protagonisti di Mastechef Italia 8 ad affrontare alimenti ammaccati o dall’aspetto non gradevole, la loro sfida sarà realizzare un piatto gourmet partendo da cibi brutti. Per vedere se ci riusciranno l’appuntamento è giovedì 21 febbraio, alle 21.15 su Sky Uno (canale 108 e sul digitale terrestre al canale 311 o 11) e su Sky On Demand e NOW TV.

Sotto lo sguardo attento dei quattro giudici Bruno BarbieriJoe BastianichAntonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, i cuochi amatoriali del cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy vivranno anche una emozionante prova in esterna in occasione dei festeggiamenti per il 40° anniversario dell’Associazione Italiana Persone Down, che lavora per far sì che le persone con sindrome di down raggiungano una buona autonomia sia nella vita quotidiana sia nel lavoro (per tutte le informazioni: www.aipd.it). Quattro ragazzi dell’Associazione parteciperanno a questa prova, organizzata presso la scuola di cucina Italian Chef Academy di Roma, e aiuteranno gli aspiranti chef a preparare un pranzo per 60 ospiti.

Non mancheranno poi, come da tradizione, l’Invention Test e il Pressure Test, durante i quali verranno a galla lo spirito competitivo e le reciproche simpatie e antipatie degli aspiranti chef: agguerriti e combattivi, tutti i candidati al titolo di ottavo MasterChef italiano ormai si sfidano a viso aperto per raggiungere l’obiettivo del premio da 100.000 euro in gettoni d’oro e la possibilità di realizzare il proprio primo libro di ricette.

Chi uscirà alla fine degli episodi di giovedì 21? Per rivedere i vecchi concorrenti non perdere le nostre interviste come a Tiziana e Jerry (rivedila qui).

Tutti i giorni, inoltre, alle ore 19.50 sempre su Sky Uno, prosegue anche la striscia daily di MasterChef Magazine. In questa settimana: i giudici di MasterChef Italia ci portano alla scoperta dei loro piatti; i cuochi in gara raccontano episodi inediti vissuti nella cucina del programma e i dettagli delle ricette proposte nella MasterClass; parlano altri chef stellati come Viviana Varese e Matias Perdomo; e, infine, continua la rubrica che illustra tutti i segreti delle pizze gourmet.

La lotta contro gli sprechi – come già detto, protagonista della Mystery Box di questo appuntamento – è un punto cruciale per tutto il mondo MasterChef. Come già successo nelle scorse stagioni, anche quest’anno la gran parte degli alimenti non impiegati per le prove è stata donata all’Opera Cardinal Ferrari Onlus di Milano. Il programma si è avvalso della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell’Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni.

Tutto il mondo MasterChef sceglie di essere plastic free ed eco-friendly promuovendo il consumo consapevole ed ecosostenibile, rispettando l’ambiente e non sprecando risorse alimentari. La produzione adotta in tutti i luoghi di lavoro un approccio plastic free. Tutti i prodotti di consumo legati al cibo (piatti, bicchieri, posate, vassoi, tovaglioli) sono di natura compostabile ed ecosostenibile. L’approccio è coerente con quello del Gruppo Sky, che in tutti i Paesi in cui opera ha lanciato nel gennaio 2017 la campagna di sensibilizzazione Sky – Un Mare Da Salvare per l’eliminazione progressiva della plastica usa e getta, impegnandosi in prima persona a fare lo stesso.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui