Once Upon a Time: SPOILER tornerà nella seconda parte della sesta stagione

Once Upon a Time 6: SPOILER, tornerà nella seconda parte della sesta stagione di Once Upon a Time, ma in quale mondo?

Nella seconda metà di Once Upon a Time 6 Emma otterrà una mano nel Regno dei desideri da un volto familiare al grande pubblico. Dopo la chiusura del passaggio che li avrebbe riportati a casa al termine del finale di mezza stagione (quando Regina è stata distratta dalla vista di un vivo e vegeto Robin Hood), la Salvatrice Emma si ritroverà a “collaborare con la persona che ha ucciso il re e la regina, che tutti – compreso loro figlio – stanno cercando”, così ha detto il co-creatore della serie Eddy Kitsis. Come possiamo notare dall’immagine sottostante, è chiaro che a tornare nell’episodio 11 della sesta stagione sarà Eion Bailey. Che August Booth, alias Pinocchio, possa offrire agli abitanti di Storybrooke qualche aiuto? “Amiamo Eion Bailey, amiamo August Booth e amiamo Pinocchio. Avremo modo di vederlo in più mondi e regni.”, ha dichiarato il co-creatore Adam Horowitz.


Ricordiamo che Eion Bailey ha fatto il suo debutto in Once Upon A Time a metà della prima stagione e che il suo personaggio inizialmente era conosciuto semplicemente come The Stranger. L’attore è apparso l’ultima volta alla fine della stagione 4 di OUAT, quando August ha fornito alcune informazioni sul mitologico Autore del libro. “Una parte del divertimento è il fatto che in sei stagioni abbiamo incontrato tanti personaggi diversi nell’arco dei 120 episodi che abbiamo realizzato. E’ sempre divertente riportarli indietro”, osserva Kitsis. La seconda metà di Once Upon A Time 6 andrà in onda su ABC nel mese di marzo.

Come tutto ebbe inizio..

Nel mondo delle fiabe che noi tutti conosciamo, la Regina Cattiva idea un piano per vendicarsi finalmente di Biancaneve, che durante la sua giovinezza per errore causò la sua separazione dal suo unico grande amore. Ad aiutarla è il mago oscuro Tremotino, il quale le consegna un sortilegio senza uguali, che permetterà alla Regina di impedire per sempre il lieto fine degli eroi. Ventotto anni dopo, Storybrooke è diventata una città nella quale gli abitanti, in realtà personaggi di fiabe, vivono come persone normali e sembrano non ricordare la loro vera identità.

Solo Henry, un ragazzino di dieci anni e figlio adottivo del sindaco (la Regina Cattiva stessa) conosce la verità e cerca di risvegliare i ricordi degli abitanti. Per riuscirci ha bisogno dell’aiuto di Emma Swan, sua madre naturale: il ragazzo cerca di convincerla a seguirlo in città e a rimanervi. È tramite un libro di fiabe denominato “Once Upon a Time“, ricevuto da Mary Margaret per caso, che Henry comprende che Emma, figlia di Biancaneve e del Principe Azzurro, è l’unica persona che possa spezzare il sortilegio gettato ventotto anni prima dalla Regina Cattiva.